Gran Premio d'Australia, Fenati non va oltre la 14esima posizione

Redazione Picenotime

20 Ottobre 2013

Gara complicata per Romano Fenati nel Gran Premio d'Australia, quindicesima e terzultima prova di un Campionato Mondiale Moto3 completamente dominato dai portacolori spagnoli.

Il 17enne pilota ascolano, in sella alla sua Honda FTR del San Carlo Team Italia, ha chiuso al 14esimo posto ad oltre 16 secondi di distacco dal vincitore Alex Rins, che ha preceduto di appena 3 millesimi l'altro spagnolo Maverick Vinales e di meno di due decimi il leader della classifica mondiale Luis Salom.

Sull'affascinante circuito di Phillip Island Fenny ha pagato come al solito la partenza dalle retrovie (17esima posizione in griglia) ed a causa di alcuni problemi tecnici non è riuscito subito ad accodarsi al gruppo dei primi 8 piloti che si sono giocati il podio fino alle ultime tornate.

Arrivano così altri due punticini che portano a quota 57 il magro bottino del talento ascolano in una classifica iridata sempre guidata dallo spagnolo Salom con 300 punti davanti a Rins (295), Vinales (278) e Marquez (175).

"Nei primi giri ero riuscito a recuperare un po' di posizioni, ma poi ho avuto un piccolo problema al cambio, la moto si è impennata, e sono stato risucchiato nella bagarre - ha dichiarato Fenati al termine della gara -. Da lì in poi è stata la solita lotta, ho cercato di portare a casa il miglior risultato possibile, altrimenti credo avrei potuto giocarmela nel gruppo di testa. Pazienza, avremo subito un'occasione di rifarci".

Nel prossimo fine settimana si tornerà subito in pista a Motegi per il Gran Premio del Giappone, gara in cui nel 2012 Fenati ottenne una discreta decima posizione.

© riproduzione riservata

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni