Ascoli Piceno, istantanee a 100 anni dalla Grande Guerra

redazione picenotime.it

04 Novembre 2015

Il 24 maggio 1915 l’Italia, dichiarando guerra all’Austria Ungheria, entra nel conflitto Europeo sorto tra le potenze della Triplice Alleanza e della Triplice Intesa a seguito dell’assassinio degli arciduchi ereditari d’Austria avvenuto a Sarajevo il 14 giugno 1914.

Il Centro Commerciale Città delle Stelle, fino all’11 novembre, presenta la mostra Istantanee a 100 anni dalla Grande Guerra (curata dal dottor Mario Vannicola) visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 20.

La mostra presenta una lettura di questo momento storico attraverso le testimonianze documentarie, pubblicistiche e fotografiche tramandate principalmente da due offidani: Defendente Vannicola militare combattente morto al fronte nel 1917 e Michele Angelini, impiegato civile con la passione della storia e del giornalismo.

La loro corrispondenza, inviata e ricevuta, i giornali e le fotografie inviate in famiglia dal fronte, permettono di fermare, appunto come in una istantanea, momenti e sensazioni della vita quotidiana dell’epoca, le aspirazioni private e sociali quando la “storia” che noi conosciamo era ancora tutta da scrivere.

Dai 3 anni e mezzo di logorante guerra di trincea, tra speranze come la presa di Gorizia nel 1916 e cocenti disfatte quale fu la rotta di Caporetto nel 1917, il percorso di immagini si snoda fino  alla gioia per la vittoria con la liberazione di Trento, Trieste, Udine, con una riflessione finale su quella che per molti reduci venne vista, subito dopo, come una “vittoria mutilata”.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni