Ascoli-Perugia 0-1, 30 Marzo 2014: furono dichiarazioni di fuoco in sala stampa

Redazione Picenotime

11 Novembre 2015

Gianni Lovato (30 Marzo 2014)

L'ultimo precedente tra Ascoli e Perugia, che si ritroveranno di fronte al "Del Duca" Domenica 15 Novembre, è datato 30 Marzo 2014, quando nella 30esima giornata di Prima Divisione girone B gli umbri di Camplone riuscirono a superare i bianconeri di Destro solo all'ultimo minuto di recupero grazie ad un gol di Sprocati.

Fu una gara piena di tensione, con ben 4 espulsi ed una scellerata direzione arbitrale dell'arbitro Marini. Al momento del gol dei biancorossi si scatenò un parapiglia nella tribuna centrale dell'impianto ascolano a causa dell'esultanza troppo sguaiata e scomposta di alcuni dirigenti del Perugia.

Vi riproponiamo a tal proposito le interviste che realizzammo in zona mista ai due allenatori Flavio Destro ed Andrea Camplone, al portiere bianconero Stefano Russo, al match-winner Mattia Sprocati ed al direttore generale dell'Ascoli Picchio Gianni Lovato, furibondo per quanto accaduto nel post-gara.





© Riproduzione riservata

Commenti (6)

sarò sempre del settembre 11 Novembre 2015 21:56

È ora che questi del Perugia paghino sul campo.


Paolo65 12 Novembre 2015 07:42

È proprio ora ripagarli soprattutto Comotto con bordate di fischi e x che no insulti .


Simon PG 12 Novembre 2015 18:55

Invece è proprio ora che ci date altri 3 punti, ripescati che non siete altro!


Picchio78 12 Novembre 2015 21:00

Simon pg perche' non ti stai zitto ??? che fai più bella figura


sarò sempre del settembre 12 Novembre 2015 21:19

Vallo a dire al presidente del teramo che ringrazio ancora. Infatti se voi perugini eravate al posto nostro, scommetto che la B la donavate a qualcun'altro.....vatte a magna' qualche bacio perugina che siete peggio dei ternani.


Simon PG 13 Novembre 2015 11:02

MAI RIPESCATI! Siamo risaliti con le ns forze, non come voi e i ternani!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni