Ascoli Picchio-Perugia 1-0, momenti chiave di un match intenso

Redazione Picenotime

15 Novembre 2015

Ascoli Perugia 1-0

Dopo cinque sconfitte consecutive l'Ascoli Picchio torna ad ottenere l'intera posta in palio grazie al successo di misura contro il Perugia nella tredicesima giornata del campionato di Serie B. Decide il secondo centro in campionato di Cacia, splendidamente servito di Bellomo al 77' proprio quando i bianconeri si trovavano in 10 per l'ingenua espulsione di Addae. Prova di carattere dei ragazzi di Mangia che salgono a quota 13 punti in classifica in vista della prossima probante trasferta sul campo del Cagliari capolista.



© Riproduzione riservata

Commenti (7)

tonino 15 Novembre 2015 23:22

La magia... di Cacia.... con tanti saluti a Santopadre e Goretti!


Marco R. 16 Novembre 2015 09:05

Bravi tutti , vittoria ottenuta con il cuore, prestazione di carattere, non illudiamoci però oggi la fortuna ci ha aiutato (e Lanni), l'arbitro no come al solito, c'è ancora tanto da lavorare e soprattutto da lottare, ogni partita dovrà essere giocata così con questa determinazione. TUTTI UNITI UN UNICO OBBIETTIVO.


LORENZO CAPRO' 16 Novembre 2015 09:17

PERUGINI TUTTI A CASA!!!


FABIO 16 Novembre 2015 09:55

SECONDO VOI GO IT E' ANCORA VIVO?????????


asnkvola 16 Novembre 2015 19:51

Tra ieri e oggi ho rivisto almeno 30 volte il goal di Cacia,un spettacolo per gli occhi,un lancio millimetrico di Bellomo è uno stop a seguire di Cacia da favola,poi tocco sotto super calibrato e palla in rete a scavalcare il portiere,roba da spellarsi le mani,non lo dico perchè il mio idolo è Cacia,non lo dico perchè sono tifoso dell'Ascoli, ma lo dico semplicemente perchè questo è un goal straordinario indipendentemente da chi lo ha realizzato e con che maglia lo ha realizzato,ricordo il goal di Agostini in rovesciata da fuori area sono passati molti anni,certi goal non te li scordi e quello di Cacia è uno di questi,avesse fatto pure il secondo su quella azione da solista dove si è marcato tutti quelli che si poteva marcare,beh credo che veniva giù lo stadio..........


Tifoso di Porto San Giorgio 16 Novembre 2015 22:48

Addae mi piace e'un lottatore instancabile,ma porca miseria in quella testolina non si riesce a farci entrare che allo stadio non e' come nella savana?Per carita',la sua espulsione ha dato la scossa d'orgoglio alla squadra,pero' pur dispicendomi,se continua cosi non e' piu' da far giocare.Caro Fabio,a malincuore abbiamo perso Roberto (dicono di averlo visto al Del Duca con la sciarpa BN),adesso ci mancherebbe la scomparsa anche del pecoraro...con chi ci divertiamo?
Comunque tranquillo,sara' presto nuovamente da noi una volta dimesso dalla chirurgia di Teramo per l'estrazione delle "3 zucchine"!


iL Baco 16 Novembre 2015 23:37

Presidente portaci Antenucci che è in scadenza con il Leeds e ha detto a piu riprese che non vuole rimanerci in inghilterra, affermando che sarebbe pronto a ridursi e dimezzarsi lo stipendio pur di tornare in un progetto ambizioso italiano, figuriamoci tornare ad Ascoli dove l abbiamo osannato e idolatrato come fosse Sheva Trezeguet o Bobo Vieri. Non dimenticando poi che con Cacia rappresenterebbe la miglior coppia gol del palcoscenico della Serie B da far invidia anche a qualche squadra della massima serie e ci farebbe sognare in grande... facce sto regalo de Natale Pres che con il 4-4-2 di Mangia e un attacco del genere nessun sogno e obiettivo è precluso... FORZA PICCHIO


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni