Teatro PalaFolli, grande successo il primo fine settimana della stagione

redazione picenotime.it

18 Novembre 2015

Venerdì 13 novembre 2015 è andato in scena lo spettacolo “4x...” della compagnia “Art4Artist” composta da quattro artisti marchigiani da anni presenti sulla scena nazionale: 

Mizar Tagliavini, danzatrice e coreografa, insegnante del metodo Feldenkrais, laureata come danzatrice in Francia, 

Pietro Cardarelli, scenografo, light designer e art director, laureato in scienze dell'Architettura e specializzato in scenografia all'Accademia delle Belle Arti di Milano, 

Marcello Piccinini, drummer, noisemaker educator, specializzato presso la Drummer Collective di New York, insegna a Roma presso la Percussion Noise e la Prefessional Drumming School,

Marco Ubaldi, ricercatore del movimento, insegnate di danceability, pratica ed insegna contact improvisation, tecnica di danza contemporanea e improvvisazione.

Nato dopo una una settimana di residenza al PalaFolli nel mese di Luglio, lo spettacolo è il risultato dell'incontro tra i 4 artisti con un tema da sviscerare: “la mente è un processo incarnato e relazionale”. La performance, di danza, teatro e giochi di luce, si è sviluppata in modo ludico, un work in progress interattivo, nel quale il pubblico ha avuto un ruolo speciale: sedici persone sono state coinvolte in piccoli giochi di coordinamento motorio. 

Sabato 14 novembre è stata invece la Serata di Inaugurazione della Nona Edizione di Ascolinscena.  Sul palco del PalaFolli sono saliti gli attori di Castoretto Libero che, guidati dal regista Paolo Fratoni, hanno messo in scena la divertente commedia “Sant'Emiddie miè”, in cui il Santo Patroni di Ascoli raccontava le disavventure che affronta nell'esaudire le richieste dei suoi devoti. Con richiami alla Quintana, al calcio, ai nomi illustri di Ascoli Piceno, la commedia ha divertito gli oltre 200 spettatori presenti in sala. 

Il tutto esaurito del PalaFolli di sabato 14 novembre ha particolarmente soddisfatto gli organizzatori di Ascolinscena, i DonAttori, Li Freciute, la Compagnia dei Folli e Castoretto Libero, che hanno dato appuntamento al prossimo 5 dicembre quando, in concorso per la Rassegna di commedie, sul palco arriveranno gli attori della Compagnia Atriana.

La serata si è conclusa allegramente con la degustazione di vino offerta da Cantina Offida. Per l'occasione sono state stappate bottiglie de “Il Podestà”, un rosso del 2011 prodotto da una selezione di uve Montepulciano e Sangiovese provenienti dalle zone offidane. Il vino di Cantina Offida è stato accompagnato da castagne arrosto per celebrare l'autunno 2015 e la Festa di San Martino.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni