Teatro PalaFolli, nuovo appuntamento con la rassegna Ascolinscena

redazione picenotime.it

01 Dicembre 2015

Sabato 05 dicembre 2015 alle ore 21:00 al PalaFolli di Ascoli Piceno nuovo appuntamento della Rassegna di Commedie Ascolinscena organizzata dalle compagnie Castoretto Libero, DonAttori, Li Freciute e la Compagnia dei Folli. 

Dopo la serata inaugurale dello scorso 14 novembre, la Nona Edizione del Concorso Ascolinscena inizia sabato prossimo con lo spettacolo “Nà vodda corre lu lebbre, nà vodda corre lu cacciatore” della Compagnia Teatrale Atriana.

La Compagnia nasce ad Atri nel 2009, ma in realtà accoglie gli attori e l'esperienza della Compagnia Filodrammatica Atriana nata nel 1978.Partecipa a numerose rassegne teatrali regionali e nazionali e si afferma come una delle compagnie abruzzesi più apprezzate conquistando premi e riconoscimenti. Autore dello spettacolo che la Compagnia Teatrale Atriana presenterà ad Ascolinscena è Giancarlo Verdecchia che ne ha firmato anche la regia.

La commedia “Nà vodda corre lu lebbre, nà vodda corre lu cacciatore” è ambientata in una casa di riposo nella quale è possibile incontrare ospiti con alle spalle storie simpatiche, allegre, molte volte al limite del comico, ma anche persone con storie tristi, a volte disperate al limite della sopportazione. Incontreremo l'anziana donna in cerca, a tutti i costi, di un nuovo marito e per questo sempre pronta a corteggiare qualsiasi coinquilino incontri, oppure il colonnello in pensione goloso di banane e, per questo, sofferente di stitichezza. Dall'anziano ignorante all'ex attrice che riesce a far innamorare tutti gli uomini della casa, saranno tanti i personaggi e tante le storie che si intrecciano in questo racconto dove situazioni piacevoli possono diventare da un momento all'altro spiacevoli e dove spesso da cacciatori si può diventare cacciati e viceversa.

La Compagnia Teatrale Atriana è la prima in concorso per aggiudicarsi i Premi Ascolinscena 2015-2016. Come consueto gli abbonati potranno votare al termine dello spettacolo, saranno loro infatti a decretare a fine Rassegna il vincitore del premio Gradimento del Pubblico. Una giuria selezionata esprimerà i propri voti nelle categorie designate: miglior attore ed attrice protagonista e non protagonista, miglior spettacolo e miglior allestimento.

Dopo lo spettacolo, il pubblico è invitato alla degustazione di vino offerto da Cantina Offida che ormai da due anni è partner della Rassegna Ascolinscena che per l'anno 2015-2016 può contare sul sostegno della UILT – Unione Italiana Libero Teatro, la Fainplast Compounds e Banca Marche. 








Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni