Ascoli, premiazione del concorso ''C’è un Lupin in città''

redazione picenotime.it

07 Dicembre 2015

Opera vincitrice

Enorme successo di pubblico, sabato 5 dicembre, per la premiazione del Concorso C’è un Lupin in città organizzato da Dimensione Fumetto, nella Sala Scatasta di Ascoli Piceno. La giuria, presieduta dal disegnatore Andrea Accardi (con Marco Lorenzetti, Marcello Nardoni, Andrea Fusco e Chiara Pezzella) ha assegnato i primi tre premi, nell’ordine a Caterina Cappelli, concorrente da Vicenza, a Leonardo Arcipreti di Perugia e a Mariangela De Gemmis da Bologna, che riceveranno volumi a fumetti e materiale artistico offerti dalla Cartoleria Cartarius, dalla Fumetteria Matrix e dalla Libreria Rinascita. L’ascolana Patrycia Pietras, a pari merito con Simone Miletta da Catanzaro, ha vinto il Premio speciale offerto da La Casetta di Marzapane Bijoux.

Dopo la premiazione, Andrea Accardi ha presentato la sua ultima pubblicazione Chanbara, la via del samurai per Bao Publishing, e ha dispensato consigli e complimenti ai numerosi ragazzi che sono accorsi a conoscerlo e a sottoporgli i loro portfolio, notando come l’arte e il disegno è qualcosa che muove la fantasia e la voglia di fare, sviluppa il senso del bello e aiuta a crescere. Il concorso, completamente gratuito e organizzato completamente da Dimensione Fumetto, senza appoggi esterni, ha visto una eccezionale partecipazione, e la giuria ha espresso gradito stupore per l’alta qualità degli elaborati, per originalità o abilità esecutiva. L’opera vincitrice esprime al massimo grado questi due concetti, e visitando la mostra, presso la sala Conferenze della libreria Rinascita, è impossibile non notare il calore e la passione trasmessa dai settantasette partecipanti, da ogni parte d’Italia e di diverse età. 

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni