Perugia-Livorno 4-1, amaranto ko e senza Comi per la gara con l'Ascoli

Redazione Picenotime

18 Dicembre 2015

Tifosi Perugia (Umbra24.it)

Il Livorno, prossimo avversario dell'Ascoli al "Picchi" nel turno prenatalizio, viene sconfitto 3-1 sul campo del Perugia nel secondo anticipo della 19esima giornata del campionato di Serie B. La squadra di Bisoli è più intraprendente nella prima mezzora con i tentativi di Parigini e Volta, ma a passare in vantaggio sono i labronici grazie ad una conclusione dal limite dell'ex Moscati che non esulta. Subito i padroni di casa potrebbero raggiungere il pari con un'incornata di Di Carmine, reattivo Ricci a salvarsi in corner. La partita si innervosisce e al 38' gli ospiti rimangono in dieci per il secondo giallo sventolato dall'arbitro Candussio all'attaccante Comi (che salterà la gara con l'Ascoli). Espulso per proteste anche il tecnico Mutti, con ogni fischio del direttore di gara che causa polemiche e confusione. Ad inizio ripresa Bisoli inserisce Drolè ed Ardemagni per Della Rocca e Zapata e la gara cambia volto. Al 56' è proprio Drolè a scaraventare in rete una respinta corta della difesa toscana, un quarto d'ora dopo è Ardemagni in spaccata a siglare il sorpasso su spizzata di uno scatenato Drolè. A chiudere i conti ci pensa Parigini al 74' con un rasoterra (sciocchezza del giovane attaccante che già ammonito si toglie la maglia per esultare beccandosi il rosso). A calare il poker nel recupero è ancora Ardemagni, con gli umbri che agguantano il Cesena a 27 punti in classifica mentre gli amaranto rimangono fermi a quota 23 momentaneamente a braccetto con la Pro Vercelli.


TABELLINO

PERUGIA-LIVORNO 4-1


PERUGIA (4-3-3): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Spinazzola; Zebli, Taddei (52' Rizzo), Della Rocca (46' Drolè); Zapata (46' Ardemagni), Di Carmine, Parigini. A disposizione: Zima, Mancini, Ardemagni, Rossi, Didiba, Comotto, Lanzafame, Drole. Allenatore: Bisoli.

LIVORNO (4-3-1-2): Ricci; Calabresi (80' Biagianti), Gonnelli, Lambrughi, Gasbarro; Luci, Schiavone, Moscati (86' Rafati); Jelenic; Comi, Pasquato (71' Bunino). A disposizione: Ceccherini, Kukoc, Vergara, Rafati, Pulidori. Allenatore: Mutti

Arbitro: Candussio di Cervignano del Friuli.

Reti: 34' Moscati, 56' Drolè, 71' Ardemagni, 74' Parigini, 92' Ardemagni

Espulsi: 38' Comi, 40' Mutti, 75' Parigini


19° TURNO SERIE B: ASCOLI-NOVARA, BRESCIA-SPEZIA, CAGLIARI-BARI, CESENA-TERNANA, COMO-AVELLINO, LATINA-CROTONE, MODENA-SALERNITANA 2-0, PERUGIA-LIVORNO 4-1, TRAPANI-PRO VERCELLI, ENTELLA-VICENZA, LANCIANO-PESCARA


CLASSIFICA

40 CROTONE

37 CAGLIARI

35 BARI

34 NOVARA**

30 BRESCIA

28 PESCARA

27 CESENA*, PERUGIA***

25 PESCARA, ENTELLA

24 TRAPANI, SPEZIA

23 LIVORNO***, PRO VERCELLI

22 TERNANA, AVELLINO

21 SPEZIA, MODENA***

20 SALERNITANA***, LATINA, VICENZA

17 ASCOLI

14 LANCIANO*

10 COMO

* Lanciano e Cesena un punto di penalizzazione

** Novara 2 punti di penalizzazione

*** Modena, Salernitana, Perugia e Livorno una gara in più


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni