Libero Volley Ascoli, la Di Cristofaro punta al riscatto con la Leoripanus

Redazione Picenotime

12 Novembre 2013

ELISA DI CRISTOFARO
La Libero Volley Ascoli di Luca Albanesi, squadra che milita nel campionato femminile di Serie C, non è riuscita a superare la capolista Don Celso nonostante una grande rimonta, perdendo in casa al tie-break nella partita andata in scena al PalaSquarcia Sabato 9 Novembre.

Le ragazze ascolane, però, hanno dato sicuramente il massimo contro un’avversaria decisamente più forte, che ha conquistato il successo solamente in extremis, proprio quando le gialloblù avrebbero addirittura meritato la vittoria. Alla fine della partita, comunque, tutto il pubblico del palazzetto ascolano si è alzato in piedi, per regalare una vera e propria standing-ovation alle atlete della Libero Volley, salite comunque a cinque punti in classifica.

All’inizio della settimana che porta al prossimo match di campionato contro la Leoripanus, in programma Sabato 16 Novembre alle ore 21 a Ripatransone, a parlare è stata la giocatrice ascolana Elisa Di Cristofaro.                                                                 

Elisa, come valuti questo inzio di stagione, con cinque punti ottenuti nelle prime cinque giornate di campionato?

Secondo me la stagione è iniziata abbastanza bene, considerando il fatto che la nostra è una squadra molto giovane e che ci sono delle formazioni molto più attrezzate rispetto a noi. Possiamo solamente crescere e, lavorando ancora bene come stiamo facendo ormai da mesi, ci toglieremo sicuramente delle bellissime soddisfazioni.
                                                                                                                 
A livello personale sei contenta delle tue prestazioni?                                                                                   

Sinceramente, sono consapevole del fatto che devo imparare ancora molte cose. Cerco di migliorarmi sempre di più, impegnandomi al massimo in ogni allenamento. Comunque, credo di essere partita con il piede giusto e ringrazio il mister per tutti i consigli che mi dà ogni giorno in palestra.                                     

Che gruppo si è creato?                                                                                                                                   

Avendo tutte più o meno la stessa età, devo dire che a mano a mano si sta creando un gruppo molto unito. Questo, ovviamente, comporta delle situazioni molto piacevoli anche negli allenamenti, perché ormai siamo diventate un gruppo di amiche oltre che compagne di squadra. Nell’aria si respira leggerezza e serenità. Il tutto, dunque, ci aiuta a lavorare bene.                                

Quali promesse ti senti di fare alla tifoseria della Libero Volley?                                                          

Innanzitutto, colgo l’occasione per ringraziare tutti i tifosi che ogni settimana ci stanno vicino e ci fanno sentire intensamente il proprio calore trasmettendoci tanto entusiasmo, anche quando giochiamo in trasferta. Prometto loro di impegnarmi sempre al massimo per questa maglia, provando a non deluderli. D’altronde, hanno sempre dimostrato di credere in noi e dobbiamo regalare alla tifoseria una grande soddisfazione centrando la salvezza il prima possibile.

Che gara ti aspetti sabato contro la Leoripanus?                                                                                                

Sarà una sfida molto difficile e delicata. Arriviamo da una sconfitta e cercheremo di riscattarci, combattendo su ogni palla con la grinta e la determinazione che ci caratterizzano in ogni partita. Solo così, infatti, potremo portare a casa dei punti importanti per raggiungere il nostro obiettivo stagionale.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni