A Malta entusiasti per il passaggio di Rowen Muscat all'Ascoli

Redazione Picenotime

31 Dicembre 2015

Rowen Muscat (Uefa.com)

E' stata accolta con grande entusiasmo dai media maltesi la notizia dell'imminente passaggio in prestito fino al termine della stagione dal Birkirkara all'Ascoli Picchio del 24enne centrocampista Rowen Muscat, che avrà così modo di mettersi alla prova in un campionato importante dopo aver sempre giocato nella piccola isola del Mediterraneo e per una breve parentesi in Ungheria nelle file del Dunaújváros. 

Alto 180 centimetri per 75 chilogrammi, destro di piede, leader della Nazionale maltese allenata da Pietro Ghedin che ha ben figurato contro l'Italia di Antonio Conte nelle due gare di qualificazione ad Euro 2016 (perse entrambe 1-0), Muscat sarà a Roma Lunedì 4 Gennaio per le visite mediche e poi si aggregherà al gruppo di Devis Mangia nel ritiro capitolino. 

Il tecnico bianconero avrà modo di valutarlo per una settimana e, se tutto andrà per il meglio, firmerà un contratto con il club di Corso Vittorio Emanuele fino al termine della stagione con la formula del prestito con obbligo di acquisto legato a particolari criteri relativi al numero di presenze in campionato. 

"Non vedo l'ora di iniziare la preparazione e giocare per il mio nuovo club, l'Ascoli - ha dichiarato Muscat nel corso di un'intervista al Times of Malta -. Dopo aver lasciato Dunaujvaros sono tornato al Birkirkara, ma sono sempre stato convinto di tornare a vestire la maglia di un club straniero nel futuro. La scorsa estate, dopo la sfida di Europa League contro il West Ham, ho avuto un'offerta per giocare a Cipro, ma ho rifiutato in quanto non mi entusiasmava la prospettiva. Ora, sembra che l'attesa sia finita, la Serie B mi piace. Credo di essere tra i primi giocatori maltesi a giocare a così alto livello in Italia, quindi voglio dimostrare di aver meritato questa opportunità. L'Ascoli è in piena corsa per un buon campionato anche se attualmente si trova nella parte bassa della classifica. Non ho parlato direttamente con mister Mangia ancora, ma il mio agente mi ha detto che lui era molto entusiasta di avermi in squadra e questo è molto importante per me - ha aggiunto Muscat -. So che giocare all'estero non sarà facile all'inizio, vado ad Ascoli comunque con fiducia perchè so che in questi ultimi mesi ho giocato contro alcune grandi squadre con la Nazionale e le mie prestazioni sono state molto buone, il che mi fa sentire più fiducioso di poter fare bene all'estero. Mi hanno detto che il progetto dell'Ascoli è triennale e l'obiettivo è quello di stabilizzarsi in Serie B. In questa stagione hanno avuto alcuni disguidi, ma nuovi giocatori sono in arrivo e sono certo che l'Ascoli resterà in B al termine della stagione. Ho sempre sognato di giocare all'estero e adesso, si spera, questo trasferimento sarà un passo in avanti nella mia carriera. Questa è una grande opportunità per me e sono determinato a fare del mio meglio".


© Riproduzione riservata

Commenti (8)

TOSCANO DOC 31 Dicembre 2015 15:38

Benvenuto e in bocca al lupo!


Pernonretrocedere 01 Gennaio 2016 10:47

Servono Giocatori non figurine panini........


asnkvola 01 Gennaio 2016 11:23

Servono anche commenti seri e non denigrare a prescindere,la nazionale maltese ha messo quella italiana in difficoltà,questo ragazzo è il leader di quella nazionale,potrebbe rivelarsi un colpaccio come un fiasco ma facciamo parlare il campo invece di sparare a zero prima,Lapadula non lo conosceva nessuno eppure l'Ascoli ci aveva messo più di un occhio,quindi qualcuno nella nostra società di giocatori qualcosa ne capisce.......


sarò sempre del settembre 01 Gennaio 2016 12:27

Anche Buchel è del Lichtenstein eppure fa benissimo ad Empoli.


Gigi 01 Gennaio 2016 22:46

Bravo Asene. Lu seme viste quelle che è' state buone a fa' i "nomi" che c'abbiamo!!


sarò sempre del settembre 02 Gennaio 2016 11:43

Alcuni nomi sono fondamentali, vedi Cacia e Giorgi, altri no. Punto


Robert Teuma 03 Gennaio 2016 17:15

Rowen Muscat e Un Grande amico mio. Ascoli dovranno essere fieri con Questo aqquisto. Io aspettavo Che lui poteva andare piu in alto di Ascoli ma lui ha scelto voi.

Avete ingaggiato uno degli miglori giocatori della storia di Malta


REZA 07 Gennaio 2016 14:25

Dai Rowen spero che diventi famoso giocando ad Ascoli .E un nome che suona bene con Ascoli.forza


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni