''Un giorno per la nostra città'', Lega B loda iniziativa Ascoli Picchio

Redazione Picenotime

23 Febbraio 2016

Foto da Ascolipicchio.com

Quarto appuntamento stagionale per ''Un giorno per la nostra città'' con i club della Serie B ConTe.it che in questi giorni si dedicheranno ad una serie di eventi per valorizzare il tema de “L'educazione civica e la cultura: per migliorare il vivere civile”.

Il progetto “Un giorno per la nostra città”, prevede che ognuna delle 22 società, con i propricalciatori, allenatori, dirigenti, dedichi un giorno al mese alla propria comunità, da ottobre a marzo, impegnandosi a realizzare iniziative a favore dell’infanzia e le donne, la terza età, l’integrazione sociale, la diversa abilità e, appunto, l’educazione civica.

Le iniziative città per città

Come sempre innovativa la proposta dell’Ascoli che organizza una campagna sul web dal 21 al 26 febbraio per approfondire l’articolo 3 della Costituzione italiana giocando sulle caratteristiche dei ruoli dei giocatori, testimonial della campagna. Il Cagliari e gli educatori della scuola di tifo ‘’Piccoli cuori rossoblù’ incontreranno gli alunni della scuola elementare Collodi nel capoluogo sardo per promuovere la cultura della sportività mettendo in risalto i valori più nobili dello sport e del vivere civile. Giornata da vigili urbani per i giocatori del Brescia e del Cesena che, col supporto della Polizia municipale, aiuteranno i bambini ad attraversare la strada nei pressi delle varie scuole cittadine. Anche a Terni i calciatori rossoverdi si uniranno all’associazione che da tempo si occupa di svolgere questo compito, per aiutare i giovani studenti umbri per l’ingresso e l’uscita da scuola. Il Crotone invece aderirà all’evento “Centro storico in fiore”, concorso riservato ai residenti del centro storico

A Latina 60 ragazzi delle giovanili nerazzurre e 50 della scuola Steve Jobs incontreranno i calciatori della prima squadra impegnati a promuovere i valori dello sport. Giornata di pulizie per Livorno e Modena che se la vedranno con la sistemazione rispettivamente del centro d’allenamento e del parco Novi Sad, dove sono ospitati numerosi reperti archeologici. Anche il Novara realizzerà una campagna sul web per promuovere il rispetto dei beni storici culturali della città. Perugia, Pescara e Salernitana saranno altresì impegnate con i giovani per confrontarsi sui temi dello sport e dell’educazione civica.

I giocatori dello Spezia si dedicheranno alla manutenzione di un’area verde a fianco del Centro sportivo ‘Bruno Ferdeghini’ mentre il Trapani ha anticipato l’evento consegnando due defibrillatori al Comune di Erice con il ricavato della vendita all’asta delle maglie della squadra.

L’Avellino parteciperà ad un corso sulla sicurezza stradale e sulla sensibilizzazione sul rispetto delle regole insieme alla Polstrada cittadina. A Como invece si punta a valorizzare la cultura locale anche grazie all’accordo con il FAI (Fondo per l'Ambiente Italiano) che promuove e sostiene l'apertura al pubblico dei principali edifici razionalisti della città - una delle culle del razionalismo architettonico italiano - potendo contare su alcuni degli edifici più significativi di questa corrente, a cominciare dallo stadio Giuseppe Sinigaglia. Incontri particolarmente significativi anche a Vercelli, Vicenza e Chiavari dove i giocatori delle prime squadre e i vari staff tecnici e dirigenziali andranno a parlare di sport, fair play ed educazione civica ai bambini delle scuole cittadine.

“Dalle popolazioni frentane al miracolo Eucaristico – storia e cultura di un popolo” è il tema del dibattito, in programma al Palazzo degli Studi, a cui parteciperà la Virtus Lanciano, che ha come finalità la riscoperta della storia della “Lanciano dei Miracoli”. Infine, il Bari comunicherà nei prossimi giorni il tipo di evento organizzato, relativo comunque alla cura del decoro urbano cittadino.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni