Ascoli Piceno, torna l'iniziativa “Bel Natale al Battente”

Redazione Picenotime

30 Novembre 2013

CENTRO COMMERCIALE AL BATTENTE
Giunta alla quinta edizione torna la fortunata iniziativa “Bel Natale al Battente”, l'appuntamento con l'arte che ogni hanno ha il compito di far riflettere su tematiche e concetti molto attuali. Quest'anno l’iniziativa, inaugurata ieri pomeriggio, è stata curata dal critico Valerio Dehò e coordinata dall’artista Terenzio Eusebi, e si focalizza su recupero e riciclo.

Molti gli artisti coinvolti, tra questi il giovane Rocco Dubbini, anconetano riconosciuto come uno dei migliori giovani talenti italiani che ha progettato una grande nebulosa sferica composta da luminarie, posta in alto all’entrata del Centro Commerciale ascolano.

All’interno, disseminate nei corridoi e nelle piazze, le sculture di Gianni Cella portano colore, allegria e tanta ironia. Vere opere d’arte da museo segnano il percorso dello shopping. L’artista fondatore dei Plumcake, gruppo celeberrimo degli anni Ottanta, realizza dei personaggi stralunati, surreali, colorati e divertenti che sicuramente attireranno l’attenzione e gli scherzi dei bambini.

Andrea Tarli, giovane artista ascolano, ha creato per “Bel Natale 2013” delle illustrazioni realizzate con una tecnica prospettica particolare: l’anamorfosi. Questo effetto di illusione ottica rende il soggetto originale riconoscibile solamente guardando l’immagine da una posizione ben precisa. Il pubblico percepirà cavità o oggetti tridimensionali che in realtà non esistono, creando stupore e interesse. All’operazione sarà collegato un concorso fotografico “Anamorfosi Photo Contest”. L’albero di quest’anno è una novità; è stato realizzato da un gruppo di donne creative, superprofessionali, piene di idee che risponde al nome “D-Side”.

Tanti e differenti tipi di stoffe, fili, nastri, catene di luci, tulle, bottoni sono stati assemblati e, attraverso un intervento creativo, hanno preso nuova forma e un nuovo significato: un oggetto che rappresenti, non solo la filosofia del riciclare/riciclarte, ma anche la volontà di partecipare attivamente e artisticamente allo spirito natalizio.

Anche quest’anno è da sottolineare la collaborazione con il Liceo Artistico “Osvaldo Licini” grazie alla disponibilità della preside Agnese Ivana Sandrin, del prof. Alessandro Zechini e del prof. Carlo Bonelli, con un lavoro che verrà realizzato dai ragazzi del liceo all'interno del Centro Commericale stesso.
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni