Giornalismo in lutto, morto Aleandro Di Silvestre. Fu cantore del primo Ascoli in A

Redazione Picenotime

15 Marzo 2016

Di Silvestre intervista Rozzi nel 1974

E’ deceduto a Roma il giornalista di Ascoli Piceno Aleandro Di Silvestre. Aveva 81 anni. Si trovava nella capitale per partecipare alla riunione del Consiglio dell’Ordine nazionale dei giornalisti nel quale rappresentava la componente pubblicistica.

E’ stato stroncato da infarto. Nulla che facesse prevedere il tragico evento. Domenica scorsa aveva partecipato, in apparente piena forma, a Porto Recanati, all’assemblea dell’Ordine dei giornalisti delle Marche ed era stato anche premiato con la medaglia d’oro per i suoi 40 anni di iscrizione tra i pubblicisti. Prendendo la parola si era anche commosso per il riconoscimento alla sua lunga carriera.

Aleandro Di Silvestre ha iniziato l'attività di giornalista nel 1973 come collaboratore del Resto del Carlino occupandosi di sport. Contemporaneamente collaborava con Radio Ascoli e TeleAscoli come cronista sportivo. Nel 1979 ha ottenuto il contratto part-time con il Resto del Carlino fino al 2003. Ha diretto fino al 2008 il bimestrale "Vivere la Salute" organo di informazione sanitaria.Attualmente era direttore del bimestrale "La Voce del Club" che si occupa dei problemi della Vallata del Tronto e di sport locale.Ha ricoperto l'incarico di vice presidente dell'Ordine delle Marche per tre legislature. Una vita, la sua, dedicata al giornalismo e agli organi della categoria. 

La redazione di Picenotime.it esprime profondo cordoglio per la scomparsa di un grande giornalista e di un amico come Aleandro Di Silvestre e vuole ricordarlo riproponendo la storica intervista che realizzò al Presidentissimo Costantino Rozzi nel 1974 nel giorno della prima promozione in Serie A dell'Ascoli Calcio (immagini tratte dalla bellissima raccolta "Emozioni Bianconere" di Angelo Camaiani e Giandomenico Lupi). 



Anche il club Veterani 74, presieduto da Piero Travaglini, ha voluto esprimere "le più sentite condoglianze per la perdita, da parte di tutta la comunità ascolana, di Aleandro Di Silvestre. Giornalista capace ed appassionato,fu tra i primi narratori della nostra epopea calcistica. Vada un abbraccio particolare alla sorella Franca, nostra iscritta".


© Riproduzione riservata

Commenti (5)

Zac28 15 Marzo 2016 12:26

Grazie per queste immagini.Io avevo 7 anni e mi ricordo ancora le trombe delle macchine in piazza immacolata fino alla A a piedi passando per monticelli.Era tutto troppo bello.Forza Picchio.


gianni 15 Marzo 2016 12:32

Video da lacrime, che emozioni. Condoglianze di cuore alla famiglia di un grande giornalista


San Marco 15 Marzo 2016 17:22

RIP grande Persona e grande Giornalista.


Jack Cdl 15 Marzo 2016 19:14

Eterna gratitudine Aleandro per le emozioni che ci hai regalato sin da quando eravamo bambini. Da tutta Castel di Lama bianconera sentite condoglianze!


Barbara di silvestre 13 Aprile 2016 21:51

Grazie .


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni