Moto3, Fenati ai piedi del podio nel Gran Premio del Qatar

Redazione Picenotime

20 Marzo 2016

Trionfo tricolore nella Moto3 in Qatar, prima tappa del Mondiale 2016. Un superlativo Niccolò Antonelli conquista la vittoria in volata a scapito di Brad Binder ed un sensazionale Francesco Bagnaia, completano l'opera i piloti dello Sky Racing Team VR46: l'ascolano Romano Fenati, partito dalla pole-position, è quarto al traguardo con Nicolò Bulega sesto da rookie, tra di loro Enea Bastianini, quinto. 

La prima tappa della nuova stagione di Moto3 finisce quindi con Fenati a un passo dal podio dopo 22 giri al limite e Bulega sesto alla sua prima gara nella nuova categoria.

Forti della preparazione dei giorni scorsi, i due piloti dello Sky Racing Team VR46 hanno gestito l’esordio con grinta e determinazione: dopo un’ottima partenza in pole position, il numero 5 ha affrontato gli avversari sorpasso dopo sorpasso, conducendo il gruppo per buona parte della gara fino a perdere cinque posizioni a un giro dalla fine. Partito dalla tredicesima casella, Nicolò ha raggiunto rapidamente il gruppo di testa, conducendo la gara tra i protagonisti.

Penalizzato da un contatto nella bagarre iniziale Andrea Migno, che chiude al diciassettesimo posto. 


COMMENTI DEI PROTAGONISTI


PABLO NIETO - Team Manager: "Siamo soddisfatti del risultato, frutto del lavoro di tutto il Team. Vedere Romano e Nicolò nella Top10 dopo il primo GP ci riempie di soddisfazione. Peccato per il podio, era alla nostra portata. Abbiamo dimostrato di essere sulla strada giusta, conducendo una gara all’attacco e sappiamo di avere le qualità per poter arrivare all’obiettivo. Anche Andrea ha fatto un buon lavoro e si è avvicinato alla zona punti. In avvio ha perso diverse posizioni e dalle retrovie del gruppo è riuscito a recuperare qualche posizione".

ROMANO FENATI - Pilota Sky Racing Team VR46: "E’ stata una gara molto dura: si è formato subito un gruppo di piloti che hanno dettato il ritmo. Ho lottato per la vittoria fino all’ultima tornata, peccato aver perso il podio proprio all’ultimo giro. C’è stata un po’ di amarezza e nervosismo per il mancato obiettivo, ma guardiamo già alla prossima gara".

ANDREA MIGNO - Pilota Sky Racing Team VR46: "Non è stata una gara molto fortunata: nel primo giro, a causa di un contatto, mi sono ritrovato in fondo al gruppo. Ho cercato di spingere al massimo per recuperare, avvicinandomi alla zona punti. Ci riproveremo in Argentina".

NICOLÒ BULEGA - Pilota Sky Racing Team VR46: "E’ stata una gara incredibile: dopo la qualifica partivo un po’ indietro, ma poi mi sono ritrovato in testa al gruppo. Non sapevo cosa fare, ho cercato di rimanere concentrato e non commettere errori. Sono davvero soddisfatto di questo esordio". 


© Riproduzione riservata

Commenti (3)

Antonio tifoso di Fenati deluso 20 Marzo 2016 19:59

Non vince mai, una meteora !!!


valerio 20 Marzo 2016 20:08

Forza Fenny, è il tuo anno, ho visto la gara, sfortunatissimo!!!!


Ettore 20 Marzo 2016 20:11

Fenati è sopravvalutato, Bulega gli complicherà parecchio la vita in seno al team ..... e gli altri ne approfitteranno


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni