Acli Ascoli, Claudio Bachetti confermato presidente provinciale

Redazione Picenotime

24 Marzo 2016

Claudio Bachetti è stato riconfermato alla guida delle Acli ascolane: lo ha rieletto il Consiglio Provinciale, riunitosi il 23 Marzo nella prima seduta dopo il congresso delle Acli di Ascoli Piceno. Bachetti, classe 1969, educatore sociale, sposato, con tre figli, è presidente delle Acli ascolane dal 2015. 

"Le Acli  - ha detto Bachetti, ringraziando il consiglio provinciale per la fiducia – nella nostra provincia rappresentano un reale punto di riferimento per la comunità attraverso la rete di circoli, di servizi, di progetti e di esperienze che negli anni abbiamo saputo mettere in campo. Si tratta di un sistema importante che poggia le sue basi sulle storiche tre fedeltà delle Acli, ai lavoratori, alla democrazia ed alla Chiesa, che il Papa ha riassunto nella fedeltà ai poveri".

"Le priorità per i prossimi anni – ha concluso Bachetti – riguardano l’impegno formativo alla vita cristiana per promuovere la crescita spirituale degli associati, l’ideazione e la realizzazione di nuovi progetti per favorire l’inclusione sociale e lavorativa dei soggetti svantaggiati dal punto di vista socio-economico, la promozione di percorsi di educazione e formazione di cittadinanza attiva, il continuo miglioramento dei servizi di assistenza previdenziale e fiscale per offrire ai cittadini prestazioni sempre più qualificate".

Claudio Bachetti ha presentato al Consiglio provinciale dell'associazione la nuova squadra che compone la Presidenza per il prossimo mandato. Vicepresidente vicario sarà Dina Amici, alla quale sono state attribuite le deleghe allo sviluppo associativo ed alla progettazione sociale.

Della Presidenza fanno parte anche Giuliano Agostini, (amministrazione e controllo di gestione)  Anita Gasparrini, (ecologia integrale), Roberto Paoletti (giustizia sociale).

A far parte della squadra anche i segretari e presidenti dei soggetti sociali e associazioni specifiche: Giorgia Spurio (Giovani delle Acli), Patrizia Di Luigi (Coordinamento donne), Giulio Lucidi (Unione Sportiva Acli), Alfonso Padalino (Federazione Anziani Pensionati), Gianni Nardoni (Acli Arte e Spettacolo) e Zenobio Angelini (Centro Turistico Acli).


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni