Ascoli, parla il ds Faggiano: “Ringrazio Cardinaletti ma voglio restare a Trapani”

Redazione Picenotime

11 Giugno 2016

Daniele Faggiano (Tvio.it)

L'Ascoli Picchio è alla ricerca di un nuovo direttore sportivo per sostituire il partente Francesco Marroccu e negli ultimi giorni si era fatta calda la pista che portava fino a Trapani, dove quest'anno ha messo in atto uno splendido lavoro Daniele Faggiano. Il corpulento ds infatti, al pari di mister Serse Cosmi, ha contribuito a costruire una squadra che è arrivata fino alla finale playoff poi persa contro il Pescara di Massimo Oddo. 

Abbiamo contattato telefonicamente proprio Faggiano che ha spento ogni possibilità di approdo nel Piceno: "Ho avuto dei contatti con Andrea Cardinaletti, con cui vanto buoni rapporti da tempo. Mi ha spiegato il nuovo progetto dell'Ascoli ma non me la sono sentita di dare subito una risposta immediata e soprattutto di abbandonare una città e una piazza dove ho lavorato benissimo - ci ha detto l'ex ds del Siena, molto legato a Giorgio Perinetti -. Non posso abbandonare la barca dopo la grande amarezza per la sconfitta nella finale playoff, non ho ancora firmato il contratto di rinnovo ma dovrò vedere a breve il presidente Morace e credo ci siano tutti i presupposti per continuare questa bella avventura, non posso lasciare proprio adesso - ha proseguito Faggiano -. Ad Ascoli, lo dico con la massima sincerità, sarei venuto di corsa, anche a costo di guadagnare meno di quanto percepisco qui, non ne ho fatto una questione economica. So che è una piazza molto importante con dei tifosi davvero caldi e conoscitori di calcio, ringrazio Cardinaletti per avermi contattato e per avermi dimostrato fiducia, ma loro avevano bisogno di un sì a breve scadenza per annunciare la prossima settimana il nuovo organigramma tecnico ed io, per ora e credo anche per il futuro, mi sento a tutti gli effetti il direttore sportivo del Trapani. La prossima stagione? Partiremo per salvarci, quest'anno è stato fatto un miracolo, l'anno prossimo picchierò (ndr lo dice con tono ironico sorridendo) tutti quelli che parleranno di playoff...". 


© Riproduzione riservata

Commenti (2)

sarò sempre del settembre 12 Giugno 2016 15:28

Ma come? Non era un incompetente Cardinaletti? E allora come lo conosce Faggiano? Forse perché il nostro AD aveva lavorato con il Palermo? Steteve zitti che è meglio....


Piceno 13 Giugno 2016 00:16

...infatti rimane a Trapani!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni