Gran Premio Germania, sotto la pioggia Fenati fuori dalla zona punti

Redazione Picenotime

17 Luglio 2016

In una domenica caratterizzata dalla pioggia, i talenti dello Sky Racing Team VR46 faticano a trovare il giusto feeling in gara al Sachsenring. In condizioni di pista bagnata, Romano Fenati taglia il traguardo in 18esima piazza, mentre Nicolò Bulega e Andrea Migno sono costretti al ritiro dopo una caduta. 

Romano, che scattava dalla 17esima piazza della griglia di partenza, non è mai riuscito a trovare il giusto ritmo ed è rimasto relegato nelle retrovie, non lontano dalla zona punti. 

Nel tentativo di ricucire il divario con i primi​, Nicolò, scattato dalla 21esima posizione, va a terra nel corso del 14esimo giro, quando occupava la 12esima piazza. Costretto a lasciare la corsa dopo 10 giri anche Andrea, caduto alla curva 7. 

Fenati, prima della lunga sosta estiva che porterà al Gran Premio d'Austria del 14 Agosto, rimane al terzo posto nella classifica mondiale con 93 punti, alle spalle dello spagnolo Navarro (112) e del sudafricano Binder (159). 


COMMENTI DEI PROTAGONISTI

PABLO NIETO, Team Manager: "E' stata una domenica davvero difficile: nessuno dei nostri piloti è entrato nella zona punti dopo una gara tutta in salita. Purtroppo, non siamo riusciti a trovare il giusto feeling sul bagnato e questo ha compromesso le nostre prestazioni. Dobbiamo analizzare i dati e capire esattamente qual è il problema e dove possiamo migliorare. Dobbiamo colmare questo gap: da adesso in poi sarà ancora più importante non mollare e rimanere concentrati sul lavoro". 

ROMANO FENATI - Pilota Sky Racing Team VR46: "Purtroppo una gara da dimenticare: la posizione in qualifica non mi ha favorito e le condizioni della pista erano davvero difficili da interpretare. Non sono riuscito ad impostare il mio ritmo e sono rimasto bloccato nelle retrovie".

ANDREA MIGNO - Pilota Sky Racing Team VR46: "Dopo le qualifiche di ieri, ero davvero motivato a dare il massimo per riuscire a ricucire il gap con il gruppo di testa. Sfortunatamente, non è stata la gara che mi aspettavo: le condizioni dell'asfalto erano difficili da gestire e nella foga di recuperare qualche posizione sono caduto". 

NICOLÒ BULEGA - Pilota Sky Racing Team VR46: "E' un peccato: stavo recuperando diverse posizioni, ho preso qualche rischio e purtroppo mi sono ritrovato a terra senza poter fare nulla per evitarlo. E' stata una gara davvero durissima, partivamo indietro e le condizioni non erano facili. Ho faticato a trovare il feeling nei primi giri, ma poi avevo preso il ritmo e ho iniziato ad avvicinarmi al gruppo davanti, fino alla caduta".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni