Stadio Del Duca, Castelli: “Mercoledì mattina riunione Commissione vigilanza”

Redazione Picenotime

05 Settembre 2016

Stadio Del Duca - Ascoli Piceno

Nel sito ufficiale del Comune di Ascoli Piceno è stato inserito oggi il nuovo modulo per la segnalazione dei danni a seguito del sisma del 24 Agosto. Il 3 Settembre, infatti, la Protezione Civile ha ufficializzato i modelli che sono stati prontamente inseriti nel sito dell'amministrazione comunale. "Vogliamo accelerare e favorire in questo modo- sottolinea il sindaco Guido Castelli- le operazioni di rilievo delle lesioni prodotte dal sisma. Già in precedenza avevamo inserito nel sito un modulo che è parzialmente diverso, siamo a disposizione per poter adattare e aggiornare le segnalazioni alla luce dei nuovi modelli validati dalla Dicomac di Rieti".

Il Comune di Ascoli Piceno ha voluto istituire un vero e proprio 'ufficio terremoto" per fornire in maniera stabile agli utenti tutte le indicazioni per avere riscontri rispetto alle richieste di rimborso sui lavori di adeguamento post sisma di abitazioni e unità immobiliari.

Sono proceduti nella giornata odierna anche i lavori di verifica della staticità dello stadio Del Duca. "Mercoledì 7 Settembre, alle ore 9:30, ci sarà la riunione della Commissione di vigilanza dei locali di pubblico spettacolo che dovrà analizzare gli esiti delle verifiche tecniche che saranno resi noti domani- aggiunge Castelli-. Per il momento i controlli hanno confermato la piena congruità dell'impianto sportivoma aspettiamo gli esiti ufficiali delle indagini".

Sempre oggi sono continuati i sopralluoghi per quanto riguarda la pubblica incolumità ed è iniziato l'allestimento del ponteggio che consentirà, tra Mercoledì e Giovedì, di effettuare le operazioni di cerchiaggio della Torre Civica di Palazzo dei Capitani. Proseguono anche i lavori presso tutti i plessi scolastici: "Abbiamo convocato oggi una riunione con i dirigenti scolastici per aggiornare la situazione- prosegue Castelli-. Continuiamo ad operare nei vari plessi per renderli sia sicuri che decorosi". 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni