Calcio, Italia-Polonia Under 20 al Del Duca il prossimo 5 Marzo

Redazione Picenotime

18 Gennaio 2014

STADIO DEL DUCA
La città di Ascoli Piceno tornerà ad ospitare una Nazionale di Calcio. È stata infatti ufficializzata ieri dalla Federazione Italiana Gioco Calcio la sede dell'incontro Italia-Polonia Under 20 in programma il prossimo 5 Marzo e valevole per il Torneo 'Quattro Nazioni'.

Ascoli ha vinto la concorrenza di Crotone, di Fermo e di una città vicina al lago di Garda. Merito del lavoro del consigliere comunale Marco Fioravanti che già dalla scorsa estate si era attivato per convincere i vertici federali a far tornare una nazionale Azzurra tra le Cento Torri. Un grande risultato per il capoluogo piceno che evidenzia il riconoscimento Ascoli Città Europea dello Sport 2014 ed enfatizza l'attaccamento degli ascolani al calcio dimostrato nell'ultima gara in casa contro il Frosinone con 7mila spettatori. A fine mese ci sarà così il sopralluogo di uno di segretari della nazionale in città e allo stadio "Cino e Lillo Del Duca" per verificare le strutture sportive per gli allenamenti, quelle ricettive per l'ospitalità delle due delegazioni e il terreno di gioco.

"Sono davvero molto soddisfatto - ha detto Marco Fioravanti - della grande opportunità che abbiamo per far conoscere il nostro territorio e per dar maggiore forza al nuovo progetto per l'Ascoli Calcio. Se andrà in porto anche il salvataggio del patrimonio calcistico ascolano potrebbe essere presente alla gara del 5 Marzo anche il presidente della Figc Giancarlo Abete".


Commenti (2)

Nerio 19 Gennaio 2014 11:52

E' sempre un piacere ospitare la nazionale, seppur u20, ma spero solo che alla fine si possa parlar bene, ma oggi purtroppo lo stadio e soprattutto il campo (di patate) sono in uno stato degradante, passi per lo stadio che pur non splendendo, l'importante è che sia sicuro, ma il campo è veramente ridotto male


ristoratore 08 Febbraio 2014 17:43

peccato che per ogni cosa sia sempre il solito hotel a ospitare tutti, oasi di carpineto. vergogna


PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni