Terremoto, proseguono verifiche di agibilità su edifici pubblici e privati

Redazione Picenotime

24 Settembre 2016

Proseguono le verifiche di agibilità sugli edifici pubblici e privati nelle aree colpite dal sisma del 24 Agosto. Per quanto riguarda gli edifici privati, sono finora 9.912 le schede di valutazione compilate che indicano 4.680 edifici dichiarati agibili (47%) e 567 che, pur non essendo danneggiati, risultano inagibili per rischio esterno.

Sono 3.267, invece, quelli inagibili (33%) e 1.398 quelli temporaneamente o parzialmente inagibili. Dai primi giorni dopo il terremoto, 766 sono stati invece i sopralluoghi per verificare l'agibilità di edifici pubblici e scuole. Tra i 660 plessi scolastici, 473 sono stati ritenuti agibili (72%) mentre 4 pur se non danneggiati risultano al momento inagibili.

Sono 120 gli edifici temporaneamente inagibili che grazie a provvedimenti di pronto intervento tornerebbero agibili; a questi se ne aggiungono 22 parzialmente inagibili e tre da rivedere per un'ulteriore valutazione. Sono 38 invece gli edifici scolastici inagibili, meno del 6%, e concentrati nei comuni più colpiti.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni