Monticelli, il punto del ds Petritola: ''Più forti degli infortuni e della sfortuna''

Redazione Picenotime

04 Ottobre 2016

Pierluigi Petritola

In vista del prossimo match, in programma Domenica 9 Ottobre allo stadio "Del Duca" contro la Civitanovese, il direttore sportivo del Monticelli Pierluigi Petritola ha fatto il punto sulla situazione della squadra guidata da Nico Stallone dopo le prime gare di campionato.

"A cinque giornate dall’inizio del campionato e dati i punti raccolti, quattro, credo sia doveroso fare alcune precisazioni - ha detto Petritola -. Quest’anno la squadra è stata riallestita quasi completamente poichè rispetto alla rosa dell’anno passato sono rimasti soltanto il nostro capitano Sosi, Gesuè, Canali e Vallorani (che non è stato mai a disposizione del Mister). Analizzando brevemente il cammino fino ad oggi fatto emerge, a giudizio di chi scrive, che a causa dei numerosi infortuni riportati e delle squalifiche subite, il Mister non ha mai avuto l’intera rosa a disposizione. Basta considerare che a Castelfidardo erano infortunati: Vallorani (infortunio risalente allo scorso campionato) Nazziconi (infortunio al ginocchio causato da scontro di gioco) Cappelli (infortunio al tallone) mentre avevano recuperato in extremis Terrenzio e Pedalino, squalificato Iotti per una espulsione riportata l’anno precedente. Nella seconda partita di campionato invece, oltre agli infortunati di cui sopra, si sono aggiunti Di Giorgio (infortunio allo scafoide causato da scontro di gioco) e Amelii (infortunio riportato da scontro di gioco). Squalificato Pedalino per due turni. Nella terza giornata ancora un’altro infortunio, quello di Gesuè (infortunio alla spalla causato da scontro di gioco) che si è andato ad aggiungere alla lista degli infortunati, squalificato invece per un turno Terrenzio insieme al menzionato Pedalino. Siamo così arrivati alla partita giocata con il San Nicolò dove nella settimana precedente l’incontro agli infortunati di cui sopra, si è aggiunto Bracciatelli (infortunio al ginocchio causato da scontro di gioco) squalifica invece per Canali (un turno) e Pierantozzi (tre giornate) - ha aggiunto il ds biancazzurro -.  In detta partita grazie al lavoro svolto dal nostro staff siamo riusciti a recuperare in extremis Gesuè e Bracciatelli che però non erano sicuramente al 100% ma abbiamo perso per più di un mese Ciabuschi (infortunio alla spalla causato da scontro di gioco). Nell’ultima partita disputata contro il San Marino, il Mister ha avuto a disposizione una rosa migliorata dal recupero di qualche infortunato, dello squalificato Canali e del nuovo acquisto Bucchi. Infatti abbiamo fatto un’ottima gara che meritavamo di vincere. Da quanto riportato emerge chiaramente che quella che è mancata di più ad oggi è la fortuna infatti, per gli infortuni subiti, si può parlare solo e soltanto di sfortuna dato che la gran parte di essi sono dovuti esclusivamente a traumi subiti da scontri di gioco. In forza di ciò non si può soltanto che apprezzare l’ottimo lavoro svolto da Mister Stallone, dallo staff tecnico e da tutti i ragazzi che non si sono risparmiati in nessuna partita. Sono certo che con il recupero di tutti gli infortunati e lo sconto delle squalifiche, arriveranno altri punti e certamente le vittorie di cui abbiamo bisogno per una salvezza tranquilla".

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni