Cittadella-Ascoli Picchio 0-1, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

21 Ottobre 2016

Cittadella-Ascoli 0-1

Al ''Tombolato'' di Cittadella l'Ascoli Picchio interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive battendo 1-0 la squadra di Venturato nel primo anticipo della decima giornata di Serie B. Decide un gol magnifico di Cacia al minuto 19 della ripresa, un'esecuzione magistrale dal limite dell'area dopo un perfetto contropiede orchestrato da Cassata. Proteste veementi dei veneti per l'espulsione di Litteri nel finale di primo tempo, centravanti reo di aver richiesto il giallo per Augustyn dopo un fallo sulla linea laterale (Marinelli lo aveva già ammonito dopo 3 tre minuti per un fallo a metà campo su Bianchi). Sono ora 10 i punti in classifica del Picchio in vista del turno infrasettimanale al "Del Duca" contro la Salernitana.





© Riproduzione riservata

Commenti (13)

Luca 21 Ottobre 2016 23:28

Con Cacia e Giorgi in campo è un altra squadra,sorpreso da Felicioli ma è ancora acerbo!!!
Un rinforzo di qualità per reparto per stare tranquilli,urge un centrale!!


MONTEGIORGIO 21 Ottobre 2016 23:52

Un solo unico commento Forza Picchio!


Marco Santarelli 22 Ottobre 2016 00:07

Ci sarà modo e tempo per vedere il bel gioco.
La partita di questa sera era molto delicata, un'altra sconfitta avrebbe aperto una vera crisi con scenari imprevedibili......
Resto dell'idea che non siamo uno squadrone , ma nemmeno una squadretta. Resta poi il fatto che c'è sempre un casella vuota in attacco, poichè tra Cacia e gli altri al momento c'è un abisso.
A proposito c'è ancora qualcuno disposto a sostenere che Cacia è un giocatore come gli altri e che ne possiamo fare tranquillamente a meno??????


domesc 22 Ottobre 2016 00:34

Da molto tempo non seguo più il calcio, nauseato dai finti personaggi che lo popolano e che lo hanno portato alla rovina, ma l'ascoli mi dà da sempre emozioni incredibili..ogni volta mi sorprendo, ma è così, è un amore che viene da lontano...


Paolo 22 Ottobre 2016 02:11

Come giustamente dice il sig. Santarelli, urge un buon attaccante capace di sostituire Cacia all'occorrenza, poiche' al momento il divario tecnico tra lui e le altre punte e' abissale. Un gol di rarissima esecuzione tecnica !!! E questa sera abbiamo avuto conferma anche di un serio problema difensivo che non sempre la buona sorte potra' colmare. Comunque una vittoria fondamentale anche sotto l'aspetto psicologico e dopo tutti i torti subiti contro il Verona , e non solo, abbiamo finalmente beneficiato di un arbitraggio non ostile a noi. E sembra quasi che dispiaccia a qualche nostro sostenitore......mah !


MARCO DEL REGIO V 22 Ottobre 2016 07:32

Cacia è al terzo gol quest'anno perciò ne ha fatti 122 in B. Se ne fa 17 come l'anno scorso va a 136 in totale e supera Schwoch di un gol.


roberto 22 Ottobre 2016 08:32

Che goal ci fa gustare questo grande nostro Bomber!!!!! Che bello se decidesse di rimanere per sempre con il Picchio . Altri anni a fare goal sul campo, poi concludendo la carriera da calciatore avrebbe, da allenatore, molto da insegnare ai giovani calciatori . Sarebbe valido anche in un ruolo dirigenziale visto che di calcio ne capisce e che è rispettato da tutti. Nel frattempo e spero per tanti altri anni godiamoci i suoi goal in bianconero. CACIA è l'IDOLO della squadra mia.


ATifoAscoli 22 Ottobre 2016 09:49

Sei un FENOMENO.....con il Picchio raggiungerai il primato.


Aries47 22 Ottobre 2016 10:37

Non ho capito cosa avrebbe fatto di grave l'arbitro contro il Cittadella! Il giocatore espulso è nella nuova regola, inoltre usando lo stesso metodo usato x Addae, lui andava espulso subito all'inizio. L'altra ammonizione dentro l'area x simulazione, solo uno che non ha mai giocato può ritenerla ingiusta. Il difensore stoppa la palla che rimane sui suoi piedi e l'attaccante vola come se lo avessero fucilato alla schiena. Ma di cosa stiamo parlando? A noi sono anni che ci trattano cosi, ed allora? Lasciamo stare i commenti dei finti pesciari o dei finti teramani, che magari altri non sono che Ascolani ancora innamorati del mister della serie C.


sarò sempre del settembre 22 Ottobre 2016 14:37

Torno a fare un commento, anche se ne avevo già fatto qualcuno in incognito. Cesena Spezia Novara Verona e Cittadella; queste sono le squadre che abbiamo incontrato nelle ultime partite, tutte costruite per andare in A o fare i playoff, a parte il Cittadella, che comunque, a parte i troppi falli, ha dimostrato di valere la posizione che occupa. Da ciò che molti scrivevano, sembrava che noi avremmo dovuto vincere con tutti solo per il nome che abbiamo, ma in campo ci sono gli avversari. Non siamo mai stati messi sotto in maniera clamorosa e, a parte ieri, abbiamo raccolto meno di quanto meritassimo. Ho sempre sostenuto che questa squadra può solo migliorare. Non saremo da serie A, ma neanche da retrocessione, siamo la classica squadra di B. Sostegno e solo sostegno, la lana si pesa alla fine.....


Anndrea Urbino 22 Ottobre 2016 18:09

....siam venuti fino a qua per la maglia e la città' sarà sarà quel che sarà .....forza picchio.......sempre ..ovunque e comunque....


fabrizio becattini 22 Ottobre 2016 20:45

ciao settembre ,io ti avevo riconosciuto,comunque come ti avevo già messaggiato secondo me abbiamo avuto un culo come un paiolo e il che non guasta ,a questa squadra per fare un campionato tranquillo manca quello che abbiamo sempre detto un difensore se gioca giorgi li siamo apposto e un attaccante , perche sia orsolini che gatto e anche cassata sono troppo individualisti e non ti passano mai il pallone e vogliono scartare anche i cartelloni pubblicitari ,basta guardare come ha perso il pallone orsolini poco prima della fine del 1 tempo
in superiorità numerica e riuscito pur di non passare il pallone ad andare a perderlo in fallo laterale poi e normale che tra 30 giocate 1 la indovina ma se manca cacia son kaiser amari
solo il nome incute 2 uomini a marcarlo
ciao settembre ,rozzi x marco r marco s ,san marco e solo ascoli che spero rompi il silenzio e torni tra noi e tutti quelli che posso aver dimenticato


Sauro 23 Ottobre 2016 01:47

Fabrizio Becattini CONCORDO PIENAMENTE SU TUTTO .....io qualche giovane lo darei via a gennaio per rinforzare la squadra.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni