Motociclismo, Fenati a caccia di gloria dal 23 Marzo in Qatar

Redazione Picenotime

25 Gennaio 2014

Partirà ancora una volta dal Qatar la terza avventura di Romano Fenati nel Campionato Mondiale Moto3. Il talentuoso pilota ascolano, che ha da poco compiuto 18 anni, esordirà in notturna Domenica 23 Marzo sul circuito di Losail, dove nel 2012 stupì tutti con un fantastico secondo posto all'esordio e nel 2013 ottenne una 15esima posizione.

Fenny, che da quest'anno avrà a disposizione una performante Ktm nello Sky Racing Team VR46 di Valentino Rossi, dovrà affrontare un Aprile intenso con la tappa americana di Austin e l'inedita prova argentina a Termas de Rio Hondo. Il 4 Maggio prima gara in Europa nell'amata Jerez de la Frontera, dove nel 2012 ottenne il suo primo e finora unico successo in Moto3. Le attesissime prove sul territorio italiano sono in programma il 1° Giugno al Mugello ed il 14 Settembre a Misano, mentre la chiusura è fissata come di consueto a Valencia il 9 Novembre.

In stand-by la posizione del nuovo Gran Premio del Brasile, messo in calendario per il 28 Settembre ma a forte rischio per i problemi di carattere finanziario che stanno rallentando i lavori di aggiornamento dell’autodromo di Brasilia.

CALENDARIO COMPLETO 2014

QATAR: 23 Marzo – Doha/Losail – gara notturna
AMERICA: 13 Aprile – Austin
ARGENTINA: 27 Aprile – Termas de Rio Hondo
SPAGNA: 4 Maggio – Jerez de la Frontera
FRANCIA: 18 Maggio – Le Mans Circuit
ITALIA: 1 Giugno – Mugello
CATALUNYA: 15 Giugno – Circuit de Barcelona
OLANDA: 28 Giugno – TT Assen – gara di sabato
GERMANIA: 13 Luglio – Sachsenring
INDIANAPOLIS: 10 Agosto
REPUBBLICA CECA: 17 Agosto – Brno
GRAN BRETAGNA: – 31 Agosto – Silverstone
SAN MARINO E RIVIERA DI RIMINI: 14 settembre – Misano World Circuit Marco Simoncelli
ARAGON: 21 Settembre – Motorland Aragón
BRASILE: 28 Settembre – Brasilia*
MALESIA: 12 Ottobre – Motegi Circuit
GIAPPONE: 19 Ottobre – Phillip Island Circuit
AUSTRALIA: 26 Ottobre – Sepang International Circuit
VALENCIA: 9 Novembre – Ricardo Tormo – Valencia

© riproduzione riservata

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni