Basket Serie C2, vittoria sul filo di lana per la Cestistica Ascoli

Redazione Picenotime

26 Gennaio 2014

CESTISTICA ASCOLI
A fine gara saluto sportivo tra due squadre che non hanno niente da rimproverare ai loro atleti, considerato l'impegno e la densità agonistica per l'intera gara del girone B del campionato di Serie C2 Marche-Umbria.

Recanati ha presentato un organico di crescente potenzialità, sicuramente ai play-off nella classifica finale. Dalla sua parte la Cestistica aveva la necessità di non risentire delle condizioni "dentarie" del suo play Smikle, sceso in campo grazie alle cure all'ultima ora del medico onorario della Cestistica dott. Marco Velenosi. Apprensione anche per il lungo Ciccorelli, privo di allenamenti per motivi di lavoro.

L'inizio è schioppetante per il Recanati che si porta  subito a + 10 dopo 3 minuti, ma il grande lavoro difensivo e di attacco di Mattei limita il danno. Al successivo ed al terzo quarto la Cestistica mostra il suo valore, allungando per un lungo + 13, ma alla quarta ed ultima frazione arriva al bonus in pochi minuti ed il Recanati approfitta per un recupero fortemente voluto e determinato da tre triple di Barontini e 5 TL di Conti. Il quintetto ascolano con le sue turnazioni sbarra ogni tentativo con l'ottimo ultimo quarto di Mattei (5 punti), Nedwick (5), Smikle (5), Nanni (2), autore della strategia finale, quando a +2 (a tre secondi dal termine) si portava ali TL. Sbagliava il primo e, volontariamente, sbagliava il secondo, non permettendo agli avversari il minuto di sospensione e determinando lo scorrere dei secondi con il pallone ancora in mano agli ascolani. Soddisfatta la dirigenza cestistica per i due punti meritati contro una compagine di grande rispetto.

1° Q: Subito + 10 Recanati, con la Cestistica che sbaglia in successione 3 T.da due, 3 T. da 3 ed inizia il pallottoliere con la tripla di Addazi dopo quasi 4 minuti di gara. Il Recanati va a segno con l'intero quintetto: Selicato (2), Attili (4), Barontini (4), Gurini(5), Conti ( 7).

2° Q: La Cestistica  si ricarica subito con la tripla di Addazi e con i 2 TL del giovane Cavoletti ("97) e col magistrale lavoro di Nedwick (9 p.). Dopo 3 minuti i locali sono in sorpasso (32-31) e chiudono il tempo a +3. Per gli ospiti la reazione viene affidata a Conti (5 TL e 1 doppia), ma la Cestistica mantiene gli 11 punti di recupero.

3° Q: Errore di Ramon, subito fatto dimenticare con una sua tripla a distanza e grande lavoro di Nedwick (8) e Mattei (7) sempre determinato in difesa, anche con i 4 falli a carico. Dopo 1 minuto di gioco la Cestistica è avanti di +8 (41-33), fino a raggiungere +13. Negli ospiti si evidenziano Selicato (5) Gonnelli (7) e Gurini (6), autori dei 18 punti, ma con un totale di +9 Cestistica.

4° Q: Scalabroni incoraggia i suoi, "Forza ragazzi che siamo in partita, è il momento buono". Affermazione profetica. Partono due micidiali triple di Barontini, con il bonus ascolano dopo pochi minuti e che permette la realizzazione di 5 TL di Conti, 2 di Silicato e Bigontini, con ancora tripla di Barontini. Conti lavora forte sottocanestro, realizzando 10 TL sul totale dei suoi 14 punti, limitato dalla grande serata di Mattei, poi fuori per 5 Falli. Lottano Nedwick e Smikle, che in azione di contropiede viene trattenuto per la maglia, ma senza "antisportivo": Non c'è tempo neanche per "contestare", si corre da ambo le parti e a 5 'dalla fine il punteggio è di 65 a 65 e a 2' dal termine 72-72. Coach Caponi indovina la mossa giusta: entra il giovane Nanni che centra il canestro da due e va a prendersi il Fallo su lla successiva penetrazione a canestro. Mancano 3 secondi alla fine e con la Cestistica a + 2 da 1', 45 ', dopo il pareggio ospite. Coach Caponi dà le sue disposizioni: realizzare il primo canestro e tirare il secondo che, se dentro, è vittoria, mancando 3 secondi e col punteggio di + 4, altrimenti se si sbaglia il primo libero, sbagliare anche il secondo per non permettere agli ospiti il minuto di sospensione ed organizzarsi. Nanni, sbagliato il primo, batte sul ferro il secondo, con palla tra le braccia di Ciccorelli che aspetta la sirena.

Applausi per ambedue le squadre che poi seguono il terzo tempo nello stesso ristorante, con grande stile di sportività e socialità reciproca.

TABELLINO

CESTISTICA AP  79  -  RECANATI 77   (14 -22 ; 22-11 ; 24-18 ; 19-26). 

FALLI  20 /30 ; 5 F. MATTEI (Cest.)
 
CESTISTICA AP (79): Fazzini ne, Smikle 11, Ciccorelli 8, Mattei 19, Cavoletti 2, Addazi 11, Luzi 0, Nedwick 24, Nanni 4, Magheri 0. All. Caponi/Aniello

RECANATI (77): Monteriu 0, Ottaviani ne, Selicato 10, Attili 6, Barontini 18, Mordini 0, Gonnelli 9, Gurini 11 , Larizza 9 , Conti 14, Flamini  ne. All.Scalabroni/ Di Pierdomenico
 
Arbitri : GUERCIO -  VESCOVI
                                                                                          

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni