SCOPRIAMO IL TULIPANO, UN FIORE DAI MILLE COLORI...

Redazione Picenotime

12 Gennaio 2013


I tulipani sono tra le bulbose più diffuse in tutto il mondo. I loro fiori vengono utilizzati in mazzi e bouquets di ogni tipo, ma anche per colorare con le loro tinte vivaci giardini, terrazze, balconi e appartamenti.

La coltivazione di questa bulbosa, originaria dell'Asia del Medioriente, risale alla fine del 1500, quando venne introdotta nell'Europa centrale, importata dalla Turchia, dove veniva coltivata già da secoli ed dove è ancora il simbolo nazionale.

I tulipani fanno parte del genere Tulipa della, famiglia delle Liliaceae. Il nome deriva dal turco "tullband", che significa copricapo, turbante, per la forma che il fiore sembra rappresentare.

Ha svariati colori ed ognuno è portatore di un proprio significato simbolico, anche se le più classiche sono le varietà in rosso o in giallo. I tulipani bianchi sono un messaggio per rivendicare dignità o per chiedere perdono, i gialli rappresentano l'amore infelice, mentre quelli variegati esprimono un complimento sulla bellezza degli occhi di chi li riceve. La tonalità rosa esprime amore affettuoso, quella rossa dichiara amore vero e irresistibile.

Al giorno d'oggi, il paese che produce il maggior numero di tulipani è l'Olanda, di cui il fiore è simbolo da svariati decenni. Non a caso Ruud Gullit, famosissimo calciatore olandese vincitore del Pallone d'Oro nel 1987, veniva soprannominato il "Tulipano Nero"...

© riproduzione riservata
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni