Ascoli, Daspo nei confronti di tre ultras bianconeri dopo gara col Verona

Redazione Picenotime

08 Novembre 2016

Ascoli-Verona

Il Questore di Ascoli Piceno-Fermo Mario della Cioppa, a conclusione degli accertamenti condotti dalla Polizia di Stato, ha adottato i provvedimenti preventivi di divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono le manifestazioni sportive (DASPO ) per anni due nei confronti di tre ultras  ascolani resisi responsabili in occasione dell’incontro di calcio Ascoli Picchio–Hellas Verona, disputatosi in data 15 Ottobre 2016 preso lo Stadio Comunale Cino e Lillo Del Duca, di una condotta  di gruppo,  finalizzata alla partecipazione attiva ad episodi di violenza, di minaccia e di intimidazione, tali da porre in pericolo la sicurezza pubblica o a creare turbative per l’ordine pubblico. 

Le indagini in questione, come riporta il comunicato ufficiale della Questura di Ascoli, hanno infatti permesso di acclarare che mentre era in corso il secondo tempo della partita in questione, nel settore curva sud superiore riservato alla tifoseria locale, venivano lanciati all’interno del rettangolo di gioco, da soggetti in via di identificazione, almeno 5 (cinque) ordigni pirotecnici, con emissione di fumo, grazie alla complicità di altri ultras che cercavano di celare alla vista delle telecamere gli autori del gesto mediante l’utilizzo delle bandiere e stendardi. 

Nella circostanza, parte della tifoseria presente nello stesso settore, biasimava e disapprovava in modo evidente coloro che avevano effettuato i lanci, nella consapevolezza  delle  sanzioni a cui la società Ascoli Picchio poteva incorrere da parte della Procura Federale della Lega Calcio, nonché per il pericolo arrecato all’incolumità dei sostenitori ivi presenti. 

Nel frangente tre ultras,  attestati sul ballatoio dell’anello superiore sito della predetta coreografia, salivano le scale degli spalti e si dirigevano verso coloro che li avevano contestati in modo più vivace e con una condotta intimidatoria, minacciavano gli stessi a  restare in silenzio, a  non polemizzare sulle loro iniziative. Successivamente si riportavano in prossimità della balaustra per riprendere la visione della partita.

Come noto il DASPO preventivo è una misura adottabile dal Questore a prescindere dalla eventuale commissioni di reati cosiddetti. da “stadio” ed  appunto diretta  a colpire quei comportamenti che seppure non assurgono rilevanza penale, possono  comunque mettere in pericolo la sicurezza pubblica o l’incolumità delle persone nonché creare turbative per l’ordine pubblico. Il grave episodio di cui si sono resi protagonisti i tre ultras dell’Ascoli Picchio, che avrebbe potuto comportare gravi ripercussioni sul regolare svolgimento della manifestazione , ha inoltre evidenziato il tentativo di imporre, mediante intimidazione, la supremazia o preminenza all’interno della curva di comportamenti comunque contra–legem , atteggiamenti nei confronti dei quali, anche per il futuro, non sarà adottata alcuna tolleranza da parte della Questura.


© Riproduzione riservata

Commenti (15)

tonino 08 Novembre 2016 13:51

E' uno scandalo!


Ripano 08 Novembre 2016 14:29

Si poteva evitare...


roberto 08 Novembre 2016 14:43

Bene così, fuori dallo stadio i violenti . Lo stadio non è una zona franca per atti intimidatori e di prepotenza.
Riportiamo allo stadio le famiglie


blackandwhite 08 Novembre 2016 14:47

roberto, con tutto il rispetto, ma le hai lette le motivazioni? ti sembrano logiche? prima di sputare veleno sui nostri mitici ultras pensaci 1000 volte...... Leone da tastiera..........


fedex 08 Novembre 2016 15:05

Bene così meno tre dovrebbero essere di piu mi sembra


Senigallia BIANCONERA 08 Novembre 2016 16:04

Caro " roberto " ti ricorto che hanno dato un daspo dopo la partita " pisa - ASCOLI " ad un tifoso che era ad Ascoli in quella serata ......... io sono il primo a condannare atti di vero teppismo ed e' giusto punire ma bisogna usare per tutte le società e squadre potenti o mno potenti lo stesso metro di giudizio e mi sembra che x noi tifosi dell' ASCOLI il metro è piu' corto !!!!!!!!


FEDEX 08 Novembre 2016 16:22

....diffido da quel fedex che ha appena postato.
Di FEDEX c'è nè uno!!


PEPPE 08 Novembre 2016 18:59

L'episodio è stato molto spiacevole, io ero presente e non mi è piaciuto affatto che quei tre o quattro ragazzi abbiano minacciato gente con bambini. Forse il Daspo è esagerato, ma essere ultras non significa poter comandare tutti.


Sauro 09 Novembre 2016 07:44

Strano le discussioni allo stadio. In tanti anni mai visto. Ma i commentatori da tastiera sono in divisa o tifosi di primo pelo che n è viste mai niè?


Pikkio 09 Novembre 2016 07:51

Immediatamente alla notizia mi è dispiaciuto......dopo il..... Siete contenti adesso..... Non mi dispiace anzi spero in una pulizia de ste cocce. Se la sono cercata sbagliando per due volte...... La prima di aver lanciato torce e fumogeni sapendo che è vietato..... Secondo sbaglio mancare di rispetto con arroganza a persone che sono li con te per lo stesso amore e dello stesso territorio. Due sbagli e la colpa adesso ricade su chi invece vuole rispettare le regole. Pulizia totale!


Pikkio66 09 Novembre 2016 08:00

Non è uno scandalo!
Le regole vanno rispettate e le persone pure. Avanti con la pulizia.


fabio 09 Novembre 2016 09:40

e' giusto cosi'...andare allo stadio non e' andare in guerra e in piu' se loro sono liberi di fare quello che vogliono(anche a discapito della societa' che caccia i soldi)anche chi non e' d'accordo puo' dire la sua o mi sbaglio???oppure deve essere minacciato?????certi episodi sono da 3 mondo.saluti


Sauro 09 Novembre 2016 10:01

I commentatori qui sopra, i così detti TIFOSI DI PRIMO PELO oltre ad insultare da lontano dietro a bambini, ora faranno cori da chiesa e batti mani. Io il daspo lo darei a voi, a vita però. Che in curva avete fatto solo danni. Buona messa.


sarò sempre del settembre 09 Novembre 2016 11:54

Da quello che so, il tifoso che aveva minacciato dopo si è scusato con il diretto interessato. Sono contrario a ciò che era successo, ma il daspo mi sembra una esagerazione.


fedex 09 Novembre 2016 14:17

Hai paura di prendere posizione fedex maiuscolo? Mi auguro che saranno di più. Pulizia totale. La legge è legge dura lex ahaha


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni