McDonald’s sostiene Arquata del Tronto con le Olive all’Ascolana solidali

Redazione Picenotime

10 Novembre 2016

Arrivano in tutti i 540 ristoranti McDonald’s in Italia, le Olive all’Ascolana solidali, che sosterranno il Comune di Arquata del Tronto recentemente colpito dal sisma. Fino al 20 dicembre, per ogni porzione di Olive all’Ascolana venduta McDonald’s devolverà 1 euro per la costruzione di nuovo centro sportivo per bambini e ragazzi situato nel comune ascolano.

Le Olive all’Ascolana sono fornite da SIA, l’azienda della famiglia Speca con sede a Offida, in provincia di Ascoli Piceno. Attiva dagli anni ’70, SIA oggi conta 45 dipendenti. Fortunatamente, le recenti scosse non hanno compromesso il sito produttivo che può garantire le forniture, seppur con qualche problematica dovuta alle difficoltà logistiche e alla compromissione di alcune arterie viarie.

In quanto azienda ascolana siamo molto vicini alle comunità colpite dal sisma – ha dichiarato Maurizio Speca, Direttore Marketing di SIA – siamo quindi particolarmente orgogliosi di poter collaborare, attraverso la fornitura del nostro prodotto, a questa bella iniziativa che andrà a sostenere una delle tante comunità in difficoltà”.

L’obiettivo è ambizioso: McDonald’s conta di distribuire 250.000 porzioni di Olive all’Ascolana e devolvere così 1€ a porzione a favore della costruzione di un nuovo centro sportivo per bambini e ragazzi nel Comune Arquata del Tronto.

Questa iniziativa vede la partecipazione di tutti i 540 ristoranti McDonald’s d’Italia che invitano i clienti, tramite l’acquisto delle Olive all’Ascolana, a sostenere la comunità di Arquata del Tronto.

Insieme alle Olive all’Ascolana, arriva in tutti i ristoranti McItaly, l’evento annuale di McDonald’s che celebra l’eccellenza delle carni italiane. Quest’anno è la volta della carne Chianina, dal 9 al 29 novembre, e della carne Romagnola, dal 30 novembre al 20 dicembre. Le carni contenute nei due panini provengono dagli allevamenti aderenti al Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale IGP.

SCHEDA PRODOTTO – Olive all’Ascolana 

Le Olive all’Ascolana di SIA vengono prodotte presso il sito produttivo di Santa Maria Goretti a Offida (AP), preparate secondo tradizione tramite un’attenta selezione degli ingredienti. Si tratta di uno dei piatti tipici della provincia di Ascoli Piceno che trova le sue origini nel lontano ‘800 quando la ricetta fu elaborata dai cuochi di corte al servizio della nobiltà locale. Da allora la ricetta, diffusasi e apprezzata in tutta Italia e nel mondo, non ha mai subito sostanziali modifiche e vede come ingrediente principe olive verdi denocciolate ripiene di carne precedentemente cotta e insaporita con spezie a cui viene aggiunto Grana padano e mortadella. Una volta pronte, le Olive all’Ascolana vengono impanate e fritte in olio bollente.


Olive all’Ascolana

Disponibili dal 9 novembre al 20 dicembre

Ingredienti: olive verdi denocciolate, con ripieno di carne, poi impanate e fritte.

Prezzo: 2,50€ 




© Riproduzione riservata

Commenti (4)

SUXSONIC85 10 Novembre 2016 17:44

chissa' che schif..


Darius 10 Novembre 2016 20:15

Grana padano e mortadella nelle olive ripiene all'ascolana!? Di cosa stiamo parlando?


Maurizio 11 Novembre 2016 11:32

Ma per favore non scherziamo!
Proprio durante la settimana della cucina italiana nel mondo, si fanno mangiare queste cose? Se sono come la foto non sono proprio olive ascolane.


Andrea 80 11 Novembre 2016 19:47

Se guardate la foto si vede la panatura staccata dall`oliva.
Non mi sembra la"liva de nonna''. Mi pare piu una cinesata dalle foto.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni