San Benedetto del Tronto, maxi sequestro di merce contraffatta. Due fermi

Redazione Picenotime

15 Novembre 2016

Un sequestro di un ingente quantitativo di merce con marchi contraffatti è stato portato a termine stamattina al termine di un’operazione di contrasto all’abusivismo commerciale condotta da una decina di uomini appartenenti a diverse forze dell’ordine durante il mercato infrasettimanale.

Dopo l’episodio di martedì scorso, quanto un ufficiale della Polizia Municipale rimase lievemente ferito nel tentativo di sequestrare merce contraffatta esposta durante il mercato, su impulso del Prefetto e del Questore il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica svoltosi alcuni giorni fa proprio a San Benedetto varò un programma di pattugliamento interforze proprio per contrastare questo fenomeno.

Stamattina è stato attuato il primo servizio con una decina di uomini di Polizia Municipale, Carabinieri e Polizia di stato a pattugliare il mercato. 

Molti abusivi, alla vista di questo dispiegamento di forze, si sono allontanati rapidamente verso la stazione e una decina di essi è salita sul primo treno disponibile, fermo sul primo binario. Il capotreno, vista la situazione, ha deciso di chiedere l’intervento della Polizia ferroviaria. Gli abusivi hanno dapprima tentato di impedire agli agenti di salire, poi hanno desistito preferendo fuggire  dalle porte del lato opposto e quindi attraversando pericolosamente i binari.

Due le persone fermate, una delle quali, dimostratasi particolarmente ostile durante l’operazione, è stata accompagnata nella caserma dei carabinieri per ulteriori accertamenti. 

Ingente il materiale sequestro: si tratta di 32 borse da donna, 37 paia di scarpe, 25 piumini, 39 maglie da uomo, 8 giacche in felpa e 7 pantaloni in felpa per un valore stimato di qualche migliaio di euro.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni