Serie D, l'Ascoli Basket supera in scioltezza il Morrovalle

Redazione Picenotime

02 Febbraio 2014

ANDREA CAVOLETTI
Seconda vittoria in fila per i giovanissimi bianconeri, che ottengono i due punti in una partita importante contro il Morrovalle e dimostrano un carattere che sta crescendo di giorno in giorno.

Grande soddisfazione per gli accompagnatori Banson-Santini e per l'assistente Banic, sempre presenti in tutti gli appuntamenti della squadra ascolana, che ancora una volta schiera un team con un'età media di 18 anni e con i tre under 17 Cavoletti, Cummings e Galieni protagonisti assoluti.

Nel primo tempo regna l'equilibrio, ma già nel finale del secondo quarto il talento dei ragazzi locali piano piano prende il sopravvento; ne esce fuori un distacco importante e nel terzo parziale arriva il 23 a 9, a quel punto, grazie anche alle capacità tecniche sempre crescenti dei locali, la gara non è più in discussione e finisce tra gli applausi del numeroso pubblico, che ha sempre supportato lealmente i propri giovani.I pur bravi e volenterosi ospiti, hanno faticato tantissimo a contenere il maggior talento dei ragazzini locali, chiudendo comunque con una gara più che dignitosa.

Andrea Cavoletti, classe 1997, chiude con 28 di valutazione con 9 su 10 da due. Il prodotto locale, fa quello che vuole facendo letteralmente impazzire tutti gli avversari che provano a mettergli la museruola a tratti anche in maniera molto maschia, ma senza nessun tipo di risultato.

Tra i protagonisti l'under Jamal Smikle (18 punti), leader e regista che offre un importante contributo anche in difesa; da non dimenticare l'apporto del ventenne O'Leary, che, seppur con qualche eccesso, fa un lavoro di quantità da elogiare e chiude con 10 rimbalzi. Grande nota di merito per Nanni (1993), il capitano, influenzato, gioca un secondo tempo entusiasmante, trascinando i suoi alla vittoria finale con l 'esempio e la sua proverbiale grinta.

Dopo questo risultato i giochi per l'accesso alla seconda fase sembrano completamente riaperti con la truppa bianconera che gode anche della differenza canestri a favore sia nei confronti del S. Elpidio che del Morrovale.

"Siamo sicuramente contenti di questo risultato - afferma coach Aniello - per noi, però, il successo più grande è andare in campo sempre con 10 giocatori su 10 del nostro vivaio, dimostrando che ogni giorno facciamo un passo in avanti; non voglio inoltre dimenticare che in settimana sia la Under 17 di eccellenza sia la Under 19 si sono qualificate per la seconda fase, a tutti questi ragazzi ed ai nostri allenatori vanno miei complimenti ed un in bocca al lupo per i prossimi importanti appuntamenti".

TABELLINO

ASCOLI - MORROVALLE   66-43
 
Ascoli: O'Leary 6, Nanni 11, Ciccanti, Smikle 18, Luzi 2, Magheri, Cavoletti 23, Mattei, Galieni 3, Cummings 2. All: Aniello
 
Morrovale: Micheli, Di Angilla 4, Cerescioli 8, Rossi, Mancini 11, Bongelli L. 7, Mitillo, Grande 5, Gattari 2, Curzi 4. All: De Santis
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni