Ascoli Picchio-Perugia 2-2, i momenti chiave della partita

Redazione Picenotime

20 Novembre 2016

Ascoli-Perugia 2-2

Dopo una settimana a dir poco travagliata l'Ascoli Picchio pareggia 2-2 contro il Perugia nel contesto di una gara giocata a viso aperto da entrambe le compagini. Passano in vantaggio gli ospiti con l'ex Guberti servito da Nicastro (lettura difensiva errata di Felicioli), poi ad inizio ripresa è Perez a pareggiare i conti con il primo centro in campionato. Al 76' altro errore difensivo di Augustyn che regala palla a Dezi che prima lo supera in dribbling e poi fredda Lanni riportando in vantaggio il Grifone. Ci pensa bomber Cacia a siglare il definitivo 2-2 con un perentorio stacco di testa su cross dalla sinistra di Felicioli. Nel finale vibranti proteste dei bianconeri per un rigore negato dall'arbitro Pezzuto a Cacia per fallo da ultimo uomo di Volta (espulso Aglietti nella circostanza). Sesto pareggio in campionato per il Picchio che sale a quota 15 punti in classifica in vista della trasferta di Brescia.



© Riproduzione riservata

Commenti (3)

bruno 21 Novembre 2016 00:09

gol meraviglioso di Cacia, che stacco, che bomber


Marco R. 21 Novembre 2016 09:52

Non sottovalutiamo quello di Perez.


Algoritmo 21 Novembre 2016 10:10

Questi "arbitri" imbastardiscono il gioco
del Calcio passando a loro piacimento al
Basket che si gioca anche con le braccia.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni