Del Duca, Castelli e Cardinaletti incontrano rappresentanti tifoseria: “Serve massima coesione”

Redazione Picenotime

25 Novembre 2016

Ieri sera, al termine della riunione della Commissione Provinciale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo che si è protratta in Prefettura fino alle ore 19:30, il direttivo che rappresenta la tifoseria bianconera ha avuto un incontro al Palazzo dell'Arengo con il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, l'assessore allo sport Massimiliano Brugni e l'amministratore unico dell'Ascoli Picchio Andrea Cardinaletti per avere delucidazioni sulle problematiche emerse allo stadio "Del Duca" in seguito al terremoto e per analizzare le eventuali soluzioni. 

I supporters bianconeri hanno accolto positivamente il nuovo clima di coesione e collaborazione che si è venuto a creare tra Amministrazione Comunale e Società al contrario invece di quanto accaduto negli ultimi tempi, che ha portato alle difficoltà ed alla confusione della settimana scorsa in avvicinamento al match con il Perugia. I tifosi sostengono che prima di "imporre" delle scelte sulle sedi in cui giocare è doveroso un confronto approfondito tra tutte le parti in causa. 

Gli stessi tifosi hanno espresso delle perplessità all'amministratore unico Cardinaletti per un eventuale spostamento a Rieti (pur ringraziando l'Amministrazione Comunale della città laziale per l'immediata disponibilità dimostrata) del recupero con la Virtus Entella in programma il 6 Dicembre, visto che la priorità assoluta rimane giocare al "Del Duca". Qualora questo non fosse possibile, le destinazioni gradite sarebbero lo stadio "Helvia Recina" di Macerata ed il "Bruno Recchioni" di Fermo, impianti che presentano gli stessi standard di sicurezza dello stadio "Centro d'Italia-Manlio Scopigno" di Rieti e sedi che favorirebbero lo spostamento e l'afflusso della tifoseria bianconera che proprio in quelle zone registra la presenza di buona parte di essa. 

In merito alla realizzazione della nuova curva sud mobile in tubolari di acciaio, è stata chiesta massima celerità in quanto quel settore rappresenterà a tutti gli effetti per i prossimi mesi la casa del cuore pulsante del tifo bianconero. L'auspicio dei rappresentanti della tifoseria ascolana è che tutte le parti in causa svolgano il proprio dovere in questa fase di emergenza solo ed esclusivamente per il bene dell'Ascoli, di Ascoli e per la sicurezza della sua gente, sottolineando ancora una volta come ci sia assoluto bisogno del supporto di tutti: istituzioni, Società (azionisti ascolani compresi) e tifosi. 


© Riproduzione riservata

Commenti (27)

Aries47 25 Novembre 2016 10:00

Finalmente ci si comincia a muovere con senso di responsabilità da parte di tutti. Per lo stadio OK sia Fermo che Macerata! (cerchiamo se possibile di rimanere nelle Marche che potremmo avere anche qualche tifoso in più. Distare il tetto della tribuna si può fare in pochi giorni, basta affidarsi ad aziende specializzate e dotate di mezzi seri e non dittarelle con martello e scalpello. In estate poi rifacimento della copertura seria, basta vedere che quella dello squarcia è molto più vecchia eppure è immacolata!


blackandwhite 25 Novembre 2016 10:02

Ma infatti Rieti è una storia senza senso che mi puzza di bufala, si gioca nelle Marche, non nelle zone terremotate del Lazio, che senso ha??? Grandi tifosi, questo è parlare chiaro!


walter rossi ps 25 Novembre 2016 10:45

Tutti uniti si vince, tutti uniti si raggiungono gli obiettivi, NOI SIAMO LA STORIA!


Alberto 25 Novembre 2016 10:57

Infatti per la partita col Perugia abbiamo fatto ridere l'Italia prima di dire andiamo in un posto non vuoi valutare ogni aspetto e chiedere a chi ti ospita? Pensiamo al presente uniti
grazie a chi si fa il mazzo per noi tifosi grazie ragazzi siete tosti davvero


paolo1085 25 Novembre 2016 11:03

quest'anno si retrocede, ci sono tutte le componenti. squadra scarsa e caos totale.


gigi 25 Novembre 2016 11:15

No!!! Paolo1085, non si retrocede, anche io la vedo dura, ma possiamo farcela.


guido 25 Novembre 2016 12:59

Stá storia durerá alcuni anni....ci fosse qualcuno che ha parlato/scritto del nuovo stadio...delusione...siamo piccoli.


Andrea 25 Novembre 2016 13:19

grazie ai ragazzi ultras 1898 e a chi li guida marco il mitico Gianni se non ci fosse si dovrebbe inventare


sarò sempre del settembre 25 Novembre 2016 13:36

Gigi lascia perdere, Paolo 1085 è un disco rotto da più di un anno.....è di un ottimismo....


Giuseppe da cagliari 25 Novembre 2016 14:17

Alcuni sono proprio pessimisti e dai e ora di smetterla rimaniamo uniti. Non basta che abbiamo i confinanti che gufano contro. Lo stadio nuovo lo fara il comune coi i fondi che arriveranno dal terremoto oppure se privato lo farà la società importante eliminare tutti i casini della burocrazia italiana creando una corsia preferenziale anche per i cittadini che hanno perso tutto.
Se si vuole tutto si può fare ed in fretta


ascoli il resto è noia 25 Novembre 2016 14:47

per alcuni siamo gia' retrocessi (paolo1085 ma come sempre i suoi post non hanno un senso) altri vorrebbero uno stadio nuovo quando è in costruzione un nuovo settore e sarebbero soldi buttati via, forse questa ipotesi andava considerata prima adesso non è piu' una cosa fattibile,intorno a tanto pessimismo...... societa' comune e tifosi.(quelli veri) si sono compattati per il bene del picchio e questa è l'unica cosa che conta ,avanti con fiducia


fabrizio becattini 25 Novembre 2016 14:58

ciao settembre
secondo me sarà dura ma in cuor mio sono fiducioso
ci sono diverse squadre peggiori e come ho sempre detto il campionato si sta riallineando come l anno scorso solo che ad oggi il ritorno e piu favorevole a noi sempre che lo giochiamo ad ascoli e poi devono obbligatoriamente rinforzare dove sanno anche se non lo dicano ma lo sanno che la difesa è un colabrodo sembra che la stagione precedente non abbia insegnato niente


SBN74 25 Novembre 2016 15:04

e rieccolo ASCOLI RESTO E NOIAche capisce tutto e solo lui e fa esami


fabrizio becattini 25 Novembre 2016 16:21

scusa noia
quali sarebbero i tifosi che definisci quelli veri
perchè mi piacerebbe sapere da cosa l identifichi ?


fabrizio becattini 25 Novembre 2016 16:30

anche se io e te (noia) abbiamo vedute completamente opposte e modi di relazionarsi completamente diverse io non ce l ho affatto con te non mi fraintendere anche perchè a proprio modo ma vogliamo il bene dell ascoli
saluti


ascoli il resto è noia 25 Novembre 2016 17:00

eccolo sbn 74 ....due giorni fa non sapevi neanche il calendario del'ascoli .....oggi che ci racconti...... ahahah


SBN74 25 Novembre 2016 17:51

e LEGGITI I POST .... STAI SUL C... A TUTTI !!!! MA IO CHE IN QUELLA CURVA CI HO FATTO UNA STORIA DA TIFOSO NON TOLLERO PERSONE CHE FANNO GLI SVELTI DIETRO UNA TASTIERA OK ???? SIA CHIARO
TU PUOI SCRIVERE E DIRE QUELLO CHE TI PARE MA NON COMMENTARE E DIRE STRONZATE A GENTE COME ME ... A CUI DEVI SOLO PORTARE RISPETTO !!!!!!!


ascoli il resto è noia 25 Novembre 2016 18:16

non sono qui per essere simpatico e non mi interessa,seguo l'ascoli da 45 anni ma soprattutto non dico caxxate come te ,vai a rileggerti i tuoi post di due giorni fa capirei quello che pensano di te su questo forum,oltre a non conoscere nulla di questo sport non sai neanche il calendario di quella che dovrebbe essere la tua squadra del cuore dovrebbe......saluti


MARIO78 25 Novembre 2016 19:17

Io sono fiducioso l'Ascoli fra poco prende il volo, perchè dalla trequarti in su siamo forti manca un puntello in difesa da prendere e poi si vola, Mister Aglietti è un maestro in questo aveva iniziato con le due vittorie fuori casa poi ci si è messo il terremoto, ma io sono fiducioso.


Massimo 25 Novembre 2016 19:53

Finalmente si è voltato pagina tra comune e società con le loro diatribe hanno penalizzato noi tifosi che ci ritroviamo senza curva. Nel 2005 il comune ha ristrutturato la Nord e lasciato la sud senza lavori complimenti.


gabrio 25 Novembre 2016 19:59

Grandi gli ultras noi ABBIAMO molti tifosi sia nel fermano che nel maceratese con numero superiore a a quelli della vallata del tronto che si dividono con quelli della samb quindi assolutamente meglio andare a fermo anche in bici ci vado o macerata la regina delle marche siamo noi ma lo stadio novo chi ce lo rifà zio bellini?


barbara 25 Novembre 2016 20:45

buona sera ,sig sbn74 se lei avesse un minimo di pudore dopo quanto scritto in questi giorni farebbe meglio a stare zitto,buona serata


sarò sempre del settembre 25 Novembre 2016 21:34

La penso proprio come te Mario 78


Paolo65 25 Novembre 2016 23:01

Mamma mia quando pessimismo x quelli che dicono che l Ascoli retrocede x quriosità , le altre quali sono?


ASCOLI VINCE 25 Novembre 2016 23:22

Facciamo fare il nuovo stadio alla COOP con i pannelli solari forza picchio.


L'ASCULA' 26 Novembre 2016 13:31

"Franco Baresi, qual è il campo di serie A che ha temuto di più?"
"Il Del Duca di Ascoli. In tutta la mia carriera non ho mai visto un'unità d'intenti tra pubblico,
squadra e presidente, come ad Ascoli.
Quando giocavi al Del Duca,
anche se i milanisti erano sempre tanti,
avevi la sensazione di essere solo."
(Franco Baresi, capitano del Milan dal 1982 al 1997)
Abbiamo perso questo spirito e bisognerà riconquistarlo a più presto per il bene dell'Ascoli.
FORZA PICCHIO.


sarò sempre del settembre 26 Novembre 2016 13:57

Proprio vero l'Ascula'. Poi voglio ringraziare l'amministrazione di Rieti che ci ospiterebbe senza nessuna remora, al contrario di altri pagliacci.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni