BASKET CLUB SAN BENEDETTO, PARTE UNA STAGIONE ALL'INSEGNA DEI GIOVANI

Redazione Picenotime

06 Ottobre 2012


L'Adriatica Bitumi Basket San Benedetto, per il campionato di Serie C Interregionale 2012/2013, spalanca le porte al settore giovanile e ne fà il proprio fondamento.

Nella rosa della prima squadra infatti, oltre ai giovani Bruni (´91), Cameli (´91) e Camerano (´89), sono presenti Roncarolo e De Angelis classe ´94, Centonza e Grimaudo classe ´95 più sette ragazzi inseriti nelle rotazioni classe 1996 e Allocca e Trotta del 1997, con un'età media inferiore ai 20 anni a dimostrare che il club rossoblu punta sui giovani. La missione del progetto, a medio e lungo termine, è quella di dare opportunità e spazi ai propri ragazzi, affinchè possano crescere e formarsi all'interno di una Scuola Basket che possa nel tempo garantire una squadra maggiore tutta di sangue rossoblu.

Il settore giovanile, organizzato da Domenico Valori, già da tempo lavorava a questo obiettivo e ci si chiedeva se poteva avere uno sbocco consistente nella prima squadra oppure se i successi si materializzassero parzialmente solo nei campionati giovanili. "È un progetto concreto dal quale è impensabile e impossibile avere risposte sin da subito - ha detto Domenico Valori, ora allenatore della prima squadra -. Il gruppo sta lavorando molto bene sia quantitativamente che qualitativamente, è una squadra giovane e un po' inesperta soprattutto per un campionato di Serie C, ma gli spazi di crescita sono maggiori e sono certo che potremo toglierci delle belle soddisfazioni".

Qualsiasi allenatore direbbe che le vere vittorie non arrivano con i trofei, ma quando i ragazzi dalle squadre giovanili raggiungono in pianta stabile la prima squadra. Per promuovere e realizzare questo progetto c'è voluto un grande impegno; in primis dei ragazzi e dei genitori che hanno risposto positivamente, ma anche da parte di tutto l'organico societario sia dirigenziale che tecnico a partire dal presidente Tonino Valori, per continuare con tutto lo staff del settore giovanile e del minibasket.

Tante volte abbiamo sentito parlare di "Progetto Giovani" senza che poi si mettesse realmente in pratica. Finalmente l'Adriatica Bitumi San Benedetto lo concretizza e lo spirito con il quale si propone ogni anno, quest'anno più che mai, è semplicemente quello di non prescindere l'impegno sportivo dai concetti di lealtà ed onestà, convinti che i risultati sportivi siano frutto, in pari misura, del talento, dell'impegno, dello spirito di sacrificio e del comportamento. Ed è proprio con questo spirito che il Basket Club San Benedetto entra in campo cercando di valorizzare il movimento della pallacanestro sul territorio, con l'aiuto di un pubblico numeroso e caloroso che non fa mai mancare il suo sostegno nelle gare casalinghe.

Dopo il ko per 96 a 67 nel match d'esordio sul parquet della fortissima Vigor Matelica, Sabato prossimo alle 21 l'Adriatica Bitumi ospiterà al Palazzetto dello Sport di San Benedetto del Tronto la Cestistica Ascoli, un derby che si prevede a tinte forti con ingresso gratuito.
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni