Vertenza Eco Services, sviluppi positivi dopo nuovo incontro tra le parti

Redazione Picenotime

22 Dicembre 2016

Convocato dal prefetto di Ascoli Piceno, si è tenuto nel pomeriggio di ieri un nuovo incontro relativo alla crisi aziendale dell'azienda Eco Services di Castel di Lama. 

Erano presenti, oltre ai lavoratori ed alle OO.SS., anche la proprietà con il proprio consulente, il Direttore ed un funzionario della locale associazione industriali. 

Nel corso della riunione, come riporta il comunicato ufficiale della Prefettura di Ascoli Piceno, sono stati ripercorsi i punti salienti della vicenda e le circostanze che hanno portato all’inasprirsi delle relazioni sindacali all’interno di un’azienda che vanta buoni livelli di fatturato. Sono state riesaminate le richieste di lavoratori ed organizzazioni sindacali già espresse nel corso dell’incontro del 14 dicembre. 

La proprietà ha riferito che cercherà di intensificare gli sforzi per andare incontro alle esigenze dei lavoratori e per superare le contrapposizioni emerse. Si è impegnata, inoltre, a garantire la prosecuzione del rapporto di lavoro con tutti i suoi dipendenti anche alla luce della disponibilità manifestata recentemente dagli Istituti di credito nel sostenere finanziariamente l’azienda. 

Al riguardo il consulente aziendale, dott. Massimo Collina, ha illustrato una accordo che prevede il superamento dello stato di crisi ricorrendo  all’utilizzo degli strumenti previsti dalla legge in materia di ristrutturazione del debito ed il saldo di tutte le competenze arretrate entro il 28.02.2017.

Dopo ampia discussione le OO.SS. ed i lavoratori hanno accettato la proposta formulata dalla società subordinandola al pagamento di una mensilità entro Natale e di un’altra mensilità entro il 20 gennaio 2017. Contestualmente verranno avviate le procedure per la CIG a rotazione fra i dipendenti, per tre mesi, a decorrere dal 27 dicembre 2016., secondo le necessità dell’azienda e tenendo conto delle esigenze dei lavoratori. 

Il prefetto da parte sua ha assicurato massima disponibilità e pieno impegno nel seguire l’evolversi ed il buon esito della vicenda.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni