MEDIE VOTO DOPO 22 TURNI: ZAZA PRECEDE SONCIN E PECCARISI

Redazione Picenotime

21 Gennaio 2013


Il momento positivo dell'Ascoli prima della lunga pausa invernale è testimoniato anche dall'aumento delle medie voto dei giocatori bianconeri. Analizzando le pagelle redatte da Picenotime.it nel corso delle prime 22 gare del campionato di Serie B, si nota come quasi tutti gli elementi a disposizione di mister Silva abbiano incrementato il valore delle proprie prestazioni, permettendo al Picchio di raggiungere 28 punti in classifica (29 sul campo) con un bottino di 8 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte.

Guarda tutti dall'alto in basso Simone Zaza, che grazie alle sue 11 marcature può vantare un'invidiabile media di 6.53. Seconda piazza per l'eterno Andrea Soncin, che ha giocato meno gare rispetto al bomber lucano (12 contro 20) ma è comunque riuscito ad arrivare ad una percentuale di 6.49. Terzo gradino del podio per il possente Maurizio Peccarisi, baluardo della difesa bianconera con 6.47.

Dopo un avvio di campionato in sordina sono in netto rialzo le quotazioni di Manuel Scalise (6.23) e del capitano Daniele Di Donato (6,21), così come rappresentano delle assolute garanzie i giovani difensori Giuseppe Prestia (6.20 in 9 gare) e Fabio Conocchioli (6.19 in 5 match). Freccia all'insù anche per il centrale Luca Ricci (6,18), per l'ungherese Robert Feczesin (6.17) e per il regista Massimo Loviso (6.16), al pari di un lento ma graduale miglioramento del talentuoso Marco Fossati (6.10).

Rasenta la sufficienza il portoghese Vasco Faisca (5.95), mentre non ha ancora saputo offrire il meglio di sè il mancino Lorenzo Pasqualini (5.78). A centrocampo non hanno brillato nè Giorgio Capece (5,87) nè Giuseppe Russo (5,79), così come può fare meglio il giovane Tommaso Morosini (5.91). Periodo difficile per Ousmane Dramè (sceso a 5,66), Enrico Guarna invece lascia il Piceno con un calo di valutazione negli ultimi due mesi (si è passati da 6.26 a 6.07).

Giudizio positivo, infine, per Massimo Silva, che può gonfiarsi il petto di fronte ad un pieno 6.5. Il "Mago" di Pinarolo Po non ha mai perso la trebisonda (neanche nei momenti più difficili) e nelle ultime settimane ha saputo far viaggiare la sua truppa ad una media da playoff (10 punti in quattro partite).

© riproduzione riservata
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni