Ascoli Picchio, settimana fondamentale per il futuro di Riccardo Orsolini

Redazione Picenotime

09 Gennaio 2017

Riccardo Orsolini

Si apre una settimana che potrebbe rivelarsi decisiva per definire il futuro di Riccardo Orsolini, nome in copertina della sessione invernale di calciomercato.

Oggi a Milano è previsto un altro importante incontro tra il ds dell'Ascoli Picchio Cristiano Giaretta ed i massimi dirigenti della Juventus per l'ormai 20enne attaccante esterno di Rotella. La Vecchia Signora ribadirà l'intenzione di offrire una cifra attorno ai 5 milioni di euro più bonus legati a presenze e gol di Orsolini sia in Serie A che nelle coppe europee. In più Beppe Marotta e soci sarebbero pronti a riscattare il centravanti Andrea Favilli dal Livorno (per una cifra sui 3 milioni di euro) per poi girarlo in prestito al club di Corso Vittorio Emanuele, con la possibilità di fare del giovane attaccante nato a Pisa un futuro giocatore del Picchio.  Se questa operazione dovesse andare in porto Orsolini rimarrebbe ad Ascoli almeno fino al prossimo Giugno e potrebbe essere impostato un discorso per la conferma del prestito del centrocampista Francesco Cassata anche per la stagione 2017/2018. 



Juve quindi in netto vantaggio, ma attenzione al Napoli di Aurelio De Laurentiis che non ha affatto mollato la presa e che per avere subito Orsolini è pronta ad offrire 6 milioni più il prestito dell'attaccante esterno Roberto Insigne, così come l'Atalanta sarebbe disposta a mettere sul piatto 5 milioni di euro (sempre per avere subito il ragazzo alla corte di mister Gian Piero Gasperini).

Non mancano gli interessamenti anche dall'estero per il talento ascolano, con Chelsea, Paris Saint-Germain e Wolfsburg che hanno già contattato sia l'Ascoli che il procuratore Donato Di Campli. In particolare i tedeschi sarebbero disposti ad offrire 7 milioni per portarlo immediatamente in Bundesliga.


© Riproduzione riservata

Commenti (17)

ascoli club brescia 09 Gennaio 2017 15:03

Teniamoci Orsolini e tentiamo la serie A!!!!


giuseppe 09 Gennaio 2017 15:08

Venderlo adesso è assolutamente sbagliato, a giugno varrà almeno 15 milioni, ne sono sicuro


Tifoso di Porto San Giorgio 09 Gennaio 2017 15:14

Non scopro certo l'acqua calda nel sostenere di non avere fretta di vendere Orsolini.Se i presupposti sono questi e,sicuramente ,verranno rispettati,la crescita del ragazzo puo'essere solo esponenziale.Perche'accontentarci dell'uovo oggi piuttosto che la gallina domani?Se ora si vende a 5,tra alcuni mesi ne varra' 2-3 volte tanto,e scusatemi se e' poco...Comunque sia deve terminare il campionato in Ascoli!


A462 09 Gennaio 2017 16:22

Compriamo due limane o tre per tentare la A, a fine anno si faranno i conti, Ora bisogna migliorare la squadra, perché tutte lo faranno. Se vinci la prossima la classifica apre uno spiraglio. Sempre con i piedi per terra, ma tra i giovani ascolani ci sono altri talenti, fategli GIOCARE, CORAGGIO.


asnkvola 09 Gennaio 2017 17:05

Quale settimana decisiva? L'Ascoli ha tutto l'interesse ad allungare la trattativa di vendita con chiunque,se questo fa altri 4-5 goal di qui alla fine del torneo Bellini e soci sbancheranno il Superenalotto,qua lo si promette a tutti e non lo si dà a nessuno per il momento,come si arriva alla cifra richiesta un bel rilancino di 2 milioni e così via........


ROZZI PER SEMPRE 09 Gennaio 2017 17:20

Purtroppo vista l'amicizia, per me incomprensibile, che lega la nostra società alla Rubentus credo che sia già tutto scritto. Ci accontenteremo dei loro 4 spiccioli più qualche loro giovane da valorizzare e buonanotte al secchio...


simosbn74 09 Gennaio 2017 18:02

Nessuno pretende la serie A o i play off nessuno pretende che non vendiate orsolini ma assolutamente non fateci diventare la succursale della Juventus, Ascoli e la sua gente non se lo merita. È più una supplica che una critica. Poi io non sono un ds, ma mogos? O l'altro che ho letto kostandinov? (Non mi ricordo già come si scrive) Ma gente come eleuteri o florio (che andrà via da Lucca) o il giovane Paolini de grazia e gli altri che abbiamo nelle giovanili o in prestito perché non gli diamo fiducia come fa l'Atalanta o il Sassuolo. Non mi pare che pretendiamo la luna


roberto 09 Gennaio 2017 18:19

Che fretta c'è di venderlo ora? Non ha un contratto in scadenza è non c'è neanche il rischio che si svaluti. Per rischi quali infortuni ( facciamo gli scongiuri) ci si tutela con una copertura assicurativa. C'è dell'altro che ci sfugge nei rapporti con la Juventus?


ascoli club brescia 09 Gennaio 2017 18:45

Orsolini deve giocare...in Ascoli almeno un altro anno e mezzo e non panchina in serie A. Facciamolo crescere come sta facendo!!!!!! Non si può pensare solo ai soldi


simosbn74 09 Gennaio 2017 18:49

Sisi noi gli valorizziamo i giocatori e loro guadagnano ormai l'abbiamo capita tanto in Ascoli va di moda che la società è intoccabile e se non la pensi come loro sei deriso ed insultato chiaramente con tanto di nick e tastiera. Quale sogniamo insieme siamo la succursale della juve ormai. È Basta con la filastrocca società seria che c ha salvato i soldi spesi ormai li ha rifatti con gli interessi abbondanti


ascoli tutto il resto è noia 09 Gennaio 2017 19:00

orsolini è della juventus da giugno scorso rientra tra le trattative di cassata e favilli secondo me ,non darlo alla gobba squadra e societa' antipatica da sempre almeno per me, potrebbe essere controproducente per noi , ma la mia sensazione che sia gia' stato fatto tutto a giugno ,l'importante che orsolini rimanga con noi fino a fine stagione


asnkvola 09 Gennaio 2017 20:58

Sono convinto che Orsolini vada al Napoli per il 70 per 100 contro il 30 della Juve,cosa me lo fa pensare? Lo sgarro di Higuain a Napoli non lo dimenticano ed il più sono imbottiti di soldi che non hanno speso ed in più la voglia di restituire pan per focaccia alla Juve è grande,il Napoli farà arrivare un rilancio monster per Orsolini e farà alzare la quota alle stelle,questo è sicuro al 100 per 100,a Napoli ci sta un certo ex dipendente del picchio..........Ho detto tutto.......


Sarò sempre del settembre 09 Gennaio 2017 21:27

Purtroppo Orsolini gioca in B, quindi non c'è da sperare che il prezzo possa aumentare chissà quanto a giugno. Se eravamo in A allora si che poteva valere 20 milioni. Io odio la juve, ma non penso affatto che siamo la loro succursale. Facciamo semplicemente come fanno molte società di provincia, fare affari con la rubentus è utile per il futuro. Anche il Sassuolo fa affari con loro e sono in A, nonostante Squinzi tifi il Milan.


Amolascoli 09 Gennaio 2017 23:08

Grande A462!! Ci vogliono 2, 3 LIMANE!!!


Potenza Picena 09 Gennaio 2017 23:55

cioè raga vi ricordate il coro per un certo MARETTI....VA SULLA FASCIA SI ACCENTRA E CROSSA E BAGGIO FA GOL! .....MO ,C ' AVEM UN ORSOLINI DA PAURA....ma nu co-R tutta la curva glje lu vele-M fa-A !?


simosbn74 10 Gennaio 2017 00:41

Settembre purtroppo attingere al loro vivaio ogni anno vuol dire essere la succursale lo dimostra anche la sinergia del riscatto di favilli che in pratica ti obbligano è da orso ci ricavi solo 5. Per carità nulla contro favilli ma non vale i 3 mln che chiedono a Livorno. Una società seria avrebbe detto nnt offerte ne parliamo dopo l Europeo sia per preservarlo sia per far capire che sei davvero una società seria. Non c'entra con l'articolo :abbiamo dei giovani molto promettenti magari esce fuori un altro orsolini facciamoli giocare basta con questi esperimenti dall'est europa


sarò sempre del settembre 10 Gennaio 2017 12:02

Allora anche l'Atalanta è stata per anni la succursale della juve. A quei tempi fece anche una finale di coppa delle coppe nonostante giocasse in B. Secondo me tra cinque anni saremo come il Sassuolo. Chi vivrà vedrà. Pazienza


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni