Emergenza maltempo anche in Riviera, il punto del sindaco di San Benedetto

Redazione Picenotime

10 Gennaio 2017

Pasqualino Piunti

Alle 11 di stamane il sindaco di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti ha convocato i responsabili delle varie strutture deputate alla gestione dell'emergenza maltempo a seguito della copiosa nevicata di stamane.

Nonostante le previsioni non dessero precipitazioni nevose così intense, la macchina organizzativa non si è fatta trovare impreparata e a metà mattina i mezzi spargisale erano al lavoro per coprire l'intera rete viaria cittadina. In base all'evoluzione meteo, il trattamento sarà ripetuto nel pomeriggio. Già 30 i quintali i sale utilizzati.

Particolare attenzione è stata dedicata a tutte le strade comunali in pendenza, ai sottopassi e alle rampe di accesso e di uscita dell’Ascoli-Mare; anche se di competenza provinciale, si è intervenuti ugualmente sulle rampe che dalla rotatoria di via Pasubio portano al ponte del fiume Tronto.

Azienda Multi Servizi ha provveduto a spargere il sale sugli accessi pedonali a tutti i plessi scolastici cittadini. Difficoltà di circolazione in città si sono avute a causa della decisione di chiudere il tratto autostradale tra i caselli di Porto d'Ascoli e Grottammare che ha spostato tutto il traffico in riviera. Alcuni mezzi pesanti hanno avuto problemi sul sottopasso di via Pasubio, dove sono intervenuti uomini e mezzi della Polizia Municipale e della Protezione civile che anche manualmente hanno sparso il sale consentendo ai mezzi di ripartire.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni