Lega B celebra il buon girone d'andata dell'Ascoli e Cacia bomber dell'anno

Redazione Picenotime

10 Gennaio 2017

Foto da Legab.it

Il sito Legab.it ha voluto dedicare in home page un articolo che ripercorre il girone d'andata dell'Ascoli Picchio, sottolineando il buon andamento della squadra di mister Aglietti che ha ottenuto finora 27 punti frutto di 6 vittorie, 9 pareggi e 6 sconfitte.

"Tempo di bilanci per la Serie B ConTe.it che, in questo periodo di sosta, vede le squadre cadette impegnate a prepararsi per la fase clou del campionato. E' sicuramente positivo quello dell'Ascoli di Alfredo Aglietti, dodicesimo in classifica a soli due punti dalla zona playoff, e pieno di giovani talenti pronti per grandi palcoscenici.

Più nel dettaglio, quella marchigiana è una delle 3 squadre che va meglio fuori che in casa: 12 punti al “Del Duca” (dove ha subito 13 reti, difesa più battuta assieme a quelle di Cittadella, Trapani e Frosinone), 15 lontano dallo stadio amico, un campionato eccellente finora, considerata anche la difficoltà di aver convissuto con i disagi provocati da un terremoto che ha segnato profondamente tutto il Centro Italia.

L’Ascoli detiene il primato di rigori a favore (5, come il Verona), nessuno a sfavore (come Novara e Salernitana), e vanta anche il record di espulsi a favore (8 in 21 partite) ed ha nelle proprie fila il giocatore più ammonito del torneo (11 volte, Cassata). Cacia – capocannoniere dell’anno solare 2016 in tandem con Caputo, 20 reti ciascuno – è balzato al terzo posto della classifica marcatori all-time nella storia della serie B (126 centri per lui con i 7 firmati al giro di boa), ma “brilla” anche la stella di Favilli – classe 1997 - 2 reti e 6 punti in classifica, avendo propiziato la vittorie in casa sull’Entella e quella di Terni. C'è poi Riccardo Orsolini, classe 1997 e 4 gol a fine andata, oggetto dei desideri del mercato di gennaio da parte di mezza Serie A. Il girone di ritorno ripartirà dalla striscia positiva ancora in corso: 6 gare senza sconfitte (3 vittorie e 3 pareggi): in fin dei conti, per ritrovare un miglior girone di andata dei bianconeri in B – rispetto a quello in corso - si deve risalire al 2004/05, 35 punti a fine andata, anno che culminò con l’ultima promozione in A marchigiana a fine stagione".


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni