Ascoli, lavori in corso per Orsolini. Contatti continui tra Giaretta e Paratici

Redazione Picenotime

10 Gennaio 2017

Cristiano Giaretta - Fabio Paratici

Nella giornata odierna non sono previsti incontri ufficiali tra i massimi dirigenti di Ascoli Picchio e Juventus per parlare del futuro di Riccardo Orsolini. Dopo l'importante confronto di ieri a Milano tra Giuseppe Marotta, Fabio Paratici (impegnato oggi a definire l'uscita di Patrice Evra), Andrea Cardinaletti e Cristiano Giaretta, la situazione è sostanzialmente in fase di stallo, con la Vecchia Signora che intende chiudere alla svelta l'operazione per strappare alla concorrenza il 20enne talento di Rotella e metterlo subito sotto contratto (lasciandolo comunque nel Piceno fino al termine della stagione) ed il Picchio che valuta con attenzione la proposta senza però chiudere la porta alle interessanti offerte provenienti da altri club (Napoli e Atalanta in primis in Italia, Chelsea, Wolfsburg e da ultimo il Villareal all'estero).

La proposta della Juve si avvicina ai 5 milioni di euro più una serie di bonus legati a gol e presenze, con la disponibilità ad agevolare il riscatto del centravanti Andrea Favilli dal Livorno (per una cifra di poco superiore ai 3 milioni di euro) e magari prolungare il prestito del centrocampista Francesco Cassata (su quest'ultimo però vanno fatte ulteriori valutazioni considerati gli evidenti margini di crescita). Il club di Corso Vittorio Emanuele, dal canto suo, vorrebbe che l'offerta economica salisse oltre i 6 milioni di euro allargando il discorso ad una corposa partnership che potrebbe portare nelle Marche i giovani più interessanti della Primavera di Fabio Grosso, agevolando così la costruzione della squadra nelle stagioni a venire. 

La Juventus resta comunque in pole per assicurarsi il gioiello cresciuto nel vivaio ascolano ed i contatti telefonici tra i ds Cristiano Giaretta e Fabio Paratici sono frequentissimi. I due, tra l'altro, sono legati da un rapporto di amicizia venutosi a creare ai tempi della loro esperienza da calciatori nelle file del Lecco nella stagione 1999/2000 nel girone A di Serie C1, una squadra che si salvò grazie alla vittoria nei playout contro la Cremonese. 




© Riproduzione riservata

Commenti (9)

asnkvola 10 Gennaio 2017 19:14

Ma per piacere,lasciate perdere Cassata e Faville, il giocatore va venduto cash senza contropartite di ogni tipo,la Juve ha fiutato l'affare e vuole risparmiare, sa che a giugno la quotazione di Orsoni potrebbe lievitare e altri top team potrebbero farsi avanti, una vendita di queste dimensioni alla società non è mai capitata, ora non bisogna cadere nel tranello juventino, qualcuno rilancio di sicuro è la Juve vuole evitare questo. .........


fabrizio becattini 10 Gennaio 2017 19:53

sono d accordo con l asino
cash e con il ricavato ti fai la squadra x i prossimi 2,3 anni
senza patemi d animo


ROZZI PER SEMPRE 10 Gennaio 2017 20:08

Esatto asnk! Tutto in perfetto stile juventino... Cerchiamo di menar noi le danze,dai!


ascoli club brescia 10 Gennaio 2017 21:01

Vi dirò di più. Orsolini farà la differenza anche per ľAscoli. Cosa ci facciamo dei soldi...per comprare cosa.....io me lo terrei anche ľanno prox e tenterei la serie A. Risultato Ascoli in A e Orsolini che ne vale 20 .


gabrio 10 Gennaio 2017 22:00

Giaretta è troppo bravo, paratici è abile a voler chiudere subito CONSAPEVOLE che il prezzo aspettando ancora SICURAMENTE si alzerà ma non STA scritto da nessuna PARTE che bisogna venderlo alla juve infine aggiungo che di cassata e favilli ne abbiamo anche nei settori giovanili delle nostre zone ascolani e marchigiani.


marchetto 11 Gennaio 2017 01:22

gabrio hai ragione ma sbagli su cassata perche' cassata e'un mezzo fenomeno. dubtio giochi in B


matteo 11 Gennaio 2017 10:42

per come sta giocando non credo che cassata ce lo lascino anche il prossimo anno


G. 62 11 Gennaio 2017 13:09

MA QUANTO SIETE BRAVI.TUTTI DIRETTORI SPORTIVI ED ESPERTI DI CALCIO MERCATO. PARLATE DI MILIONI COME FOSSERO BRUSCOLINI. ARPEGGHIETEVE! !!!!


sarò sempre del settembre 11 Gennaio 2017 19:15

Gabrio, anche se di Cassata e Favilli fosse piena la provincia di AP e tutte le Marche, non penso siano pronti a giocare nei prof. Poi che ne sai se già non siano dentro al nostro settore giovanile.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni