Maltempo a Grottammare, sospeso il servizio scuolabus nelle zone collinari

Redazione Picenotime

10 Gennaio 2017

Gli operai e i mezzi del Comune di Grottammare, i funzionari, la Polizia Municipale e la Protezione Civile sono in azione dalle prime ore del giorno per controllare la viabilità e liberare le strade parzialmente ostruite dall'abbondante nevicata di stamane. Nelle prime ore del pomeriggio l’Amministrazione ha fatto ricorso anche a mezzi esterni per poter affrontare meglio la situazione.

La Protezione Civile ha fatto sapere che sono previste nevicate sulle zone costiere anche nella notte tra il 10 e l’11 gennaio. La struttura comunale sarà attiva fino alle 20 di stasera e a partire dalle 5 di domani per monitorare la situazione.

Lavoreremo fino a tarda serata per liberare le strade dalla neve e spargere il sale -  ha dichiarato il Sindaco Enrico Piergallini –. La condizione più critica continua a essere quella delle strade collinari a elevata pendenza. Per questa ragione chiediamo a tutti i cittadini di prestare la massima prudenza: non riusciremo, infatti, a raggiungere tutte le strade e anche quelle trattate con il sale potrebbero presentare pericoli. La situazione è, comunque, sotto controllo. Per questa ragione le scuole domani resteranno aperte e sarà parzialmente attivo anche il servizio scuolabus. Nella notte, tuttavia, la situazione potrebbe peggiorare. Invitiamo tutti coloro che non l’avessero già fatto a scaricare l’app “Città di Grottammare”: attraverso questo strumento e gli altri a nostra disposizione provvederemo a comunicare entro le 7 di domani mattina l’eventuale chiusura degli edifici scolastici nel caso in cui vi fosse un netto peggioramento delle condizioni meteorologiche”.

L’Amministrazione Comunale, considerata la situazione, ha ritenuto necessario in via precauzionale sospendere il servizio scuolabus anche per domani nelle sole zone collinari a elevata pendenza per salvaguardare l'incolumità degli alunni. Il servizio si svolgerà regolarmente nelle zone pianeggianti.

Si invitano, pertanto, i genitori residenti nelle zone collinari elencate nello schema che segue a provvedere autonomamente all’accompagnamento e al recupero dei propri figli a scuola:





© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni