Terremoto, ad Amatrice confermata estrazione prime 25 casette. Pirozzi: “Vita va avanti”

Redazione Picenotime

20 Gennaio 2017

Sergio Pirozzi

Oggi ad Amatrice ci sarà l'estrazione delle prime 25 casette. "L'emergenza di queste ultime ore non ci ferma, la vita va avanti e lo dobbiamo sia ai 239 amici che non ci sono più che al cuore grande dell'Italia, di tutte le persone che dal 24 agosto non hanno smesso un solo secondo di dimostrarci solidarietà e affetto", ha detto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, annunciando così la decisione di confermare, nonostante i problemi legati al meteo e alle ultime scosse di terremoto avvertite nella città reatina il 18 gennaio, l'appuntamento in cui ci sarà l'assegnazione, attraverso un''estrazione, delle prime 25 Soluzioni abitative d''emergenza (Sae) per i cittadini aventi diritto. 

L'incontro pubblico, che vedrà la presenza dello stesso sindaco e di un notaio, si terrà oggi - venerdì 20 gennaio - alle ore 12.15 al Centro operativo comunale (Coc) di Amatrice. Il criterio adottato dalla città reatina prevedeva una richiesta spontanea da parte dei cittadini che ne avevano strettamente bisogno. Tra quelli, ad avere la priorità nell''estrazione saranno coloro che hanno una disabilità del 100%, o chi ha nel proprio nucleo familiare ha una persona di oltre 75 anni con almeno il 75% di disabilità. L'insediamento dei cittadini nelle "casette", come riporta l'agenzia Dire, è previsto per la fine di gennaio, ma Pirozzi precisa che "molto dipenderà dalle condizioni meteo". 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni