Ascoli, presentato nuovo sistema varchi elettronici. Castelli: “Centro storico più vivibile”

Redazione Picenotime

03 Febbraio 2017

E' stato presentato stamane ad Ascoli Piceno il nuovo sistema dei varchi elettronici per il controllo degli accessi nelle zone a traffico limitato e in un'area pedonale, con l'attivazione ufficiale prevista per Lunedì 6 Febbraio.

"Quattro anni fa, quando abbiamo iniziato a riqualificare alcune parti del centro storico con bellissime pavimentazioni - sottolinea il sindaco di Ascoli Guido Castelli - , ci siamo posti l'obiettivo di mantenere un equilibrio che potesse consentire una sempre maggiore vivibilità di quello che è il cuore della nostra meravigliosa città, ponendo molta attenzione alla sua armonia nonostante le lesioni verificatesi negli ultimi mesi a causa del terremoto. Dobbiamo evitare la tentazione di andare via dal centro storico creando quelle condizioni per le quali - prosegue il primo cittadino - vivere in centro non sia un'impresa eroica bensì un'attività che renda possibile la pienezza della propria vita. I varchi, in tal senso, consentiranno ordine e armonia in maniera maggiore".

L'Amministrazione Comunale, collateralmente all'avvio dei varchi elettronici, ha attivato anche un servizio di bus navetta gratuito, alimentato a metano, che dalle 8 alle 20 potrà consentire una circolazione continua per tutti coloro che - residenti in altre zone della città, turisti e studenti - vogliano arrivare facilmente in centro storico. Il percorso della bus navetta partirà dalla stazione per poi toccare Piazza Arringo, Piazza Roma, Via Pretoriana, Polo Universitario, Teatro Romano, via Dino Angelini e di nuovo Piazza Arringo e stazione ferroviaria.

"Questa operazione varchi va addirittura nel senso di migliorare l'accessibilità nel cento storico - chiosa Castelli -. Dipenderà da tutti noi capire, condividere e nel caso correggere e integrare una misura che ha un preciso obiettivo: rendere più bello e vivibile il nostro centro storico".


NEL FILE PDF A FONDO NEWS TUTTI GLI ORARI DEL BUS NAVETTA



© Riproduzione riservata

Commenti (2)

MIRKO 03 Febbraio 2017 18:49

Perché il bus navetta non raggiunge il piazzale dello stadio? Forse per salvaguardare gli incassi dei parcheggi?


Andrea 04 Febbraio 2017 14:52

Mirko hai fatto CENTRO...


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni