Vicenza-Ascoli 1-1, De Luca replica a Mignanelli. Continua la serie positiva del Picchio

Redazione Picenotime

18 Febbraio 2017

Vicenza e Ascoli Picchio si sfidano allo stadio "Menti" nel contesto della 26esima giornata del campionato di Serie B. I marchigiani, grazie al successo nel recupero con la Pro Vercelli, sono saliti a 33 punti in classifica, 6 in più dei veneti reduci dal ko casalingo con la Salernitana.

Aglietti punta ancora sul 4-2-3-1 e schiera Favilli di punta sostenuto da Orsolini, Bentivegna e Lazzari. In mezzo ci sono Addae e Cassata, difesa a quattro con Almici (oggi capitano), Augustyn, Gigliotti e Mignanelli. Panchina per Cacia, Bianchi e capitan Giorgi, in tribuna Carpani e Felicioli. Formazione annunciata per Bisoli, con il tridente offensivo composto da De Luca, Cernigoi e Giacomelli. In cabina di regia c'è Gucher affiancato da Rizzo e Signori, retroguardia con Zaccardo, Adejo, Esposito e Pucino, tra i pali l'esperto Benussi. Pomeriggio di sole al "Menti", buona la cornice di pubblico, presenti circa 100 tifosi ascolani nel Settore Ospiti.


Avvio positivo del Picchio, con Augustyn che dopo due giri di lancette sfiora la traversa con un colpo di testa su corner dalla destra. Il Vicenza risponde con una proiezione offensiva del 35enne Zaccardo servito da Giacomelli, destro sbilenco dal limite che termina di molto a lato. Al quarto d'ora Almici mette in mezzo un bel pallone dalla destra, Orsolini sfora di testa poi Bentivegna sul secondo palo spara alto. A metà del primo tempo arriva il 15° giallo stagionale per Cassata per un fallo a centrocampo su Signori (diffidato salterà la prossima gara interna con il Pisa). Al 33' Ascoli vicino al vantaggio con un destro Orsolini, bloccato in due tempi da Benussi, dopo una bellissima azione tutta di prima orchestrata da Cassata, Bentivegna e Favilli. Al 36' la squadra di Aglietti mette la freccia: lancio dalle retrovie di Gigliotti per Mignanelli, l'ex Reggiana sfrutta l'errata chiusura di Giacomelli e beffa Benussi con un morbido tocco sotto col mancino (primo gol in B per lui che viene ammonito che essersi tolto la maglia nell'esultanza). Il Vicenza fatica a reagire e nel finale di prima frazione Orsolini, servito da Mignanelli, ha una chance in area ma non riesce a calciare con la forza giusta. Al 45' biancorossi vicinissimi al pari con un destro all'altezza del dischetto di Signori che sfiora il palo dopo una mischia furibonda in area marchigiana. 

Ad inizio ripresa Bisoli inserisce l'ex Bellomo e Orlando al posto di Cernigoi e Gucher, con il modulo che passa dal 4-3-3 al 4-2-3-1. Ci prova Rizzo con il destro dai 20 metri, palla che si impenna sopra la traversa. Al 51' Bentivegna accende ancora la luce mandando a vuoto Adejo con una bella finta sulla trequarti, tocco per Favilli che calcia di prima intenzione trovando l'ottima risposta di Benussi. Il Vicenza si affida ancora al destro di Rizzo dal limite, conclusione telefonata che Lanni non fatica a bloccare. Al 60' tentativo col mancino da posizione defilata di Orlando, para a terra l'estremo difensore bianconero. Subito dopo Aglietti toglie un ottimo Bentivegna, al suo posto si rivede in campo bomber Cacia. Al 65' cross basso dalla destra di Zaccardo per Bellomo, destro in caduta che termina alto. Addae ruba palla a Giacomelli a centrocampo al 68' tocco per Cacia che da buona posizione conclude sopra la traversa. Sul ribaltamento di fronte Bellomo trova in area De Luca, destro secco che non lascia scampo a Lanni e tutto torna in parità. La partita si incattivisce e prima viene ammonito Addae per fallo a centrocampo su Bellomo e poi viene espulso Signori per un intervento durissimo sulla fascia ai danni di Orsolini. Aglietti toglie saggiamente Addae ed inserisce Bianchi, Bisoli risponde con Urso al posto di uno spento Giacomelli. L'Ascoli si abbassa troppo ed il Vicenza sfiora il vantaggio con un destro in corsa di Rizzo dal limite deviato ottimamente in angolo da Lanni. Al minuto 82 Aglietti si gioca l'ultima sostituzione inserendo l'ex Gatto al posto di Lazzari. L'Ascoli si abbassa troppo ed il Vicenza non rinuncia ad attaccare nonostante l'uomo in meno: ci prova Bellomo con un sinistro al volo da posizione angolata, pallone sull'esterno della rete. All'86' si fa rivedere in avanti il Picchio con una conclusione a giro di Favilli che però non inquadra lo specchio. Nei minuti di recupero ci prova ancora Mignanelli, rasoterra mancino dal vertice dell'area che sfila a lato. Il Picchio stringe i denti e porta a casa il tredicesimo pareggio in campionato, allungando ad 11 la striscia di partite consecutive senza sconfitte. Per i bianconeri sono ora 34 i punti in classifica in vista del prossimo impegno interno contro il Pisa. 



TABELLINO E PAGELLE

VICENZA-ASCOLI 1-1


VICENZA (4-3-3): Benussi 6; Zaccardo 5.5, Adejo 5.5, Esposito 5.5, Pucino 6; Rizzo 6, Gucher 5 (46' Orlando 6), Signori 5; De Luca 6.5, Cernigoi 5 (46' Bellomo 6), Giacomelli 5 (74' Urso 6). A disposizione: Dani, Costa, Bogdan, Doumbia, Perfection, Zivko. Allenatore: Bisoli 5.5

ASCOLI (4-2-3-1): Lanni 6.5; Almici 7, Augustyn 6, Gigliotti 6.5, Mignanelli 6.5; Cassata 7, Addae 6.5 (73' Bianchi 6); Orsolini 6.5, Bentivegna 7 (62' Cacia 5.5), Lazzari 6 (82' Gatto sv); Favilli 6. A disposizione: Ragni, Cinaglia, Mogos, Slivka, Giorgi, Perez. Allenatore: Aglietti 6.5

Arbitro: Marinelli di Tivoli 6.5

Reti: 36' Mignanelli, 69' De Luca

Espulso: 71' Signori


© Riproduzione riservata

Commenti (31)

mimmo 18 Febbraio 2017 17:00

PER FAVORE PORTATE VIA CACIA...................


Giuseppe da cagliari 18 Febbraio 2017 17:02

Da Vicenza non c'è nulla da fare il picchio si ama o si odia. Oggi non vorrei dirlo ma la nota negativa e il grande bomber cacia sul quel contropiede 3 contro due se non fa quel tiro e la gioca coi compagni facciamo il 2 a 0 invece su quella rimessa prendiamo 1 a 1. E poi le nostre paure non giochiamo più per vincere ma per non prenderle e un problema di subconscio. Sempre forza picchio. Cmq con il nostro picchio nulla e scontato e per questo è amore vincerai.


marco 18 Febbraio 2017 17:05

altri 2 punti lasciati per strada ...come si fa a non vincere certe partite.... prendere gol in contropiede su un nistro contropiede. tre contro uno cacia non passa la palla e sulla ripartenza prendiamo gol....sull 1a1 augustin fa l ennesima cavolata ci salva lanni questo non puo giocare ne fa tre a partita di svarioni ...una partita che si doveva vincere tre a zero a momenti la petdiamo se non era x lanni e col vicenza in10


bruno 18 Febbraio 2017 17:05

occasione sprecata ma va bene cosi, pensiamo a salvarci!


Gianka 18 Febbraio 2017 17:10

Un'altra vittoria gettata al vento. Entrato Cacia il disastro.
Sostituzioni come al solito tutte sbagliate.
Abbiamo un mister con poco cervello.


Enrico da Bologna 18 Febbraio 2017 17:16

Potevamo portarla a casa, ma va bene così, temevo la beffa! Cacia è un giocatore di grande qualità e non si discute, però secondo me deve recuperare la voglia di giocare per l'obiettivo comune della squadra!


Paolo65 18 Febbraio 2017 17:17

Un punto è sempre meglio che niente, ma oggi questo pareggio mi lascia veramente l amaro in bocca per che nel secondo tempo abbiamo smesso di giocare tranne un paio di contropiedi " Cacia egoista" La presenza di Lazzari si è notata al momento della sostituzione Augustin ha fatto due disimpegni da interreggionale e Mignanelli nella fase difensiva è disasroso. Sono più deluso di questo pareggio che contro il Trapani che abbiamo fatto tutto noi nel bene e nel mare , migliore in assoluto Almici che ha fatto delle diagonali perfette.


Ascoli70 18 Febbraio 2017 17:18

Anche FAVILLI poteva passare la palla a gatto, ma va bene così dai. Solo non capisco perché dopo il gol ci siamo spenti. Prima o poi che non mi piglia un infarto per ste cappelle?!


Paolo65 18 Febbraio 2017 17:22

Mimmo va bene la critica però così mi sembra esagerata.


fa 18 Febbraio 2017 17:29

Mimmo dai prenditi un calmante e ragiona sulla caxxxta che hai scritto...x il resto 2 punti buttati ma scontri diretti a favore..bene così!adesso speriamo nel Frosinone contro il Pisa e prossimamente ci saranno penalizzazioni x Pisa e latina.. e non solo..quindi calmi e non giudichiamo x un passaggio..se stai ancora in B è grazie a CACIA!


fabrizio becattini 18 Febbraio 2017 17:31

anche se prima della partita avrei firmato x il pari
ora la penso come bruno ,come giuseppe ,come marco e un pò anche come mimmo anche se sono sicuro che dalla prossima si riscatterà , almeno spero


barbara 18 Febbraio 2017 17:34

con il senno del poi 2 punti persi conoscendo aglietti non sara' contento ,eravamo in pieno controllo della partita una delle migliori giocate in trasferta l'impressione almeno la mia che potessimo raddoppiare da un momento al'altro, abbiamo avuto con favilli e cacia un po' egoista la palla del 2 0 invece abbiamo subito il pari per una lettura sbagliata di mignanelli, ormai le amnesie di augustyn iniziano a essere troppe soprattutto in trasferta, bentivegna e gigliotti i migliori, teniamoci questo buon punto che in chiave salvezza è fondamentale ,buona serata


Ceascu 18 Febbraio 2017 17:44

Purtroppo paghiamo gli errori del mister e di Cacia.Non doveva togliere Bentivegna e mattere Cacia,ma Lazzari per Felicioli.Regaliamo punti.Complimenti


Sarò sempre del settembre 18 Febbraio 2017 17:59

Ci può stare che il bomber sbagli essendo entrato da poco dopo una lunga assenza. Non mi preoccupo più di tanto, tornerà a segnare quanto e più di prima. Purtroppo non siamo maturi per fare il salto di qualità. Con una squadra più cinica ora avremmo parecchi punti in più.


Aries47 18 Febbraio 2017 18:01

Addirittura ora dobbiamo buttare il bomber? Certe persone avrebbero da ridire anche se in serie b avremmo preso messi e calciatori simili! Poi magari vedono le partite solo in TVsenza pagare il canone!


Aries47 18 Febbraio 2017 18:10

Leggo che ci si lamenta perché nel secondo tempo ci siamo seduti. Forse i critici non ricordano che abbiamo giocato Martedì, che loro non dovevano assolutamente perdere e se si continuava a giocare ad alto ritmo, forse non portavamo a casa neppure il punto. 11 risultati positivi di fila e critichiamo? Mio Dio, qui si sta esagerando nelle aspettative. Personalmente ci avrei messo dieci firme a trovarci in questa situazione a questo punto del campionato con troppi infortuni seriali e tanti ragazzi. A questo ritmo ci salviamo alla grande altro che storie!Con questa media punti si arriva a 55 e scusate se a voi sembrano pochi!


Aries47 18 Febbraio 2017 18:16

GIANKA Lei è sicuro di quello che scrive? Se si, perché non allena una squadra? Nel suo lavoro è sempre il migliore con tutta l'intelligenza disponibile?


RENATO PSG 18 Febbraio 2017 18:25

temevo il vicenza e invece loro praticamente nulli sembrava la stessa partita loro disputata con la salernitana che aveva dominato.l'entrata di Cacia me l' aspettavo ma pensavo nella parte finale della partita visto che bentivegna stava dando una grossa mano in avanti.Peccato per l'egoismo di Cacia perche' anche se passava la palla ad un giocatore libero il quale sbagliava l'occasione sicuramente non ci sarebbe stata la ripartenza loro (l'unica della partita fino al nostro gol subito) che ha portato a far rete.prima di allora vicenza non pervenuto.peccato per l'ennessima vittoria sprecata ma meglio di niente una sconfitta poteva danneggiare moralmente la squadra visto che sabato abbiamo un match da non fallire assolutamente.


Nazzareno 18 Febbraio 2017 18:41

Alla fine è un buon punto. Credo che la squadra possa puntare tranquillamente ad una tranquilla salvezza. Per i play off è dura. Molto dipende anche da QUANTO Cacia possa o voglia dare per alzare l'asticella. Considerando i contropiedi sprecati a Terni e quelli di oggi mi appare irriconoscibile rispetto a quanto fatto vedere l'anno scorso. Cacia batti un colpo.


picchio78 18 Febbraio 2017 18:43

Si poteva vincere, ma un punto va bene, cresceremo anche dal punto di vista di cattiveria sotto porta!!se cacia la passa era 2-0 pazienza, ma dare addosso cosi al bomber mi pare esagerato! Come criticare aglietti il turnover ci sta abbiamo giocato 3 partite in sei giorni, poi sabato con il pisa vinceremo!!


albardialbissola 18 Febbraio 2017 19:06

Ottima prestazione....raccogliamo meno di quanto dovremmo...col rientro di cacia e bianchi avremo anche quel pizzico di malizia ed esperienza di cui abbiamo bisogno...Lazzari dovrebbe fare diverse partite per recuperare la forma e non so se ce lo possiamo permettere ma tecnicamente è fortissimo...speriamo che il mister lo recuperi come ha fatto con altri


paul 18 Febbraio 2017 19:20

Cambi ancora una volta disastrosi.Vrrei sperre con quale logica,un allenatore che dvrebbe capire un po' di calcio mentre sta vincendo fuori casa toglie un centrocampista e mette una punta.Forse per poter prendere gol in contropiede. Questo è peggio di quello che è andato a Catania ve lo dico io


fa 18 Febbraio 2017 20:03

Paul ringraziando dio è impossibile come quello del catania.il mister avrà le sue ragioni..se oggi si vinceva era un genio..dai..


alberto 18 Febbraio 2017 21:08

Dai ragazzi non lamentiamoci ... ma da quanto tempo non capitava 11 risultati utili consecutivi !!!!!


TERAMUM COMANDA 18 Febbraio 2017 21:34

Sesta rimonta che subite o sbaglio???? Dai che ai playoff ci andate sicurooo :-)


mimmo 18 Febbraio 2017 21:34

Innanzitutto intendo scusarmi per aver toccato sua Maestà Cacia, ma ho agito d'impulso appena terminata la gara.....poi leggendo i commenti sono tornato con la mente alla partita col Latina quando Gatto fu CROCIFISSO perchè reo di non aver servito proprio Cacia al centro del'area, scegliendo invece di tentare la gloria personale tirando in porta da posizione piuttosto defilata, è evidente che Cacia può fare tutto Gatto o chiunque altro no invece.
Poi posso rassicurare Arias47.....sono regolarmente abbonato alle partite del Picchio da 46 anni, non vado in trasferta perchè faccio un lavoro che non me lo consente, ho l'abbonamento da 53 € mensili a SKY e pago di conseguenza il canone RAI da acnor prima che arrivasse con la bolletta dell'ENEL.


gabrio 18 Febbraio 2017 22:17

il terramino vadi a rivedere FANO- TERAMO AVANTI PICCHIO










ascoli tutto il resto è noia 18 Febbraio 2017 22:47

io ve lo dico da sempre lasciate perdere teramum è tifoso del teramo quanto lo sono io....vista la situazione del teramo attuale quale tifoso teramano avrebbe voglia di venire qui a fare lo spiritoso,lo scorso anno lui era sempre qui a commentare mentre stava giocando il teramo siamo seri, è un sambino in difficolta'.... della nota superiorita' del picchio ormai dovrebbero esserci abituato è cosi' da sempre, vero sambino ?


albardialbissola 19 Febbraio 2017 10:04

Cacia è un giocatore di calcio e ci ha tirato fuori da tante situazioni...gatto non ha ancora dimostrato nulla...non facciamo paragoni che non tengono...non si tratta di un rigore sbagliato ma di un giocatore che è ancora fuori dagli schemi di gioco, perde palla sistematicamente o sbaglia l ultimo passaggio....cacia è un fuoriclasse per la b che ha peccato di egoismo...si rifarà


albardialbissola 19 Febbraio 2017 10:07

Il texano parla di playoff...ahahah...ci è arrivato anche lui a vedere che siamo una squadra tosta....mentre la giustizia divina sta colpendo il suo teramo per le malefatte...ahahah


Ale 19 Febbraio 2017 11:07

Aldilà di tutto, Cacia deve giocare per ritornare ad acquisire il ritmo partita, perché l'allenamento è una cosa e la partita vera e propria un'altra. Gli ha fatto posto Bentivegna perché ancora non al top della forma, almeno così dichiara mister Aglietti ed anche il calciatore, a Palermo no giocava mai perché preferito agli Slavi.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni