Enel, anche ad Ascoli canale di contatto per indennizzi extra e risarcimenti maltempo

Redazione Picenotime

20 Febbraio 2017

Aumentano i canali di contatto a disposizione dei clienti Enel per richiedere gli indennizzi extra che, a seguito dell’eccezionale ondata di maltempo abbattutasi nelle scorse settimane su Marche e Abruzzo, l'azienda si è impegnata a corrispondere, oltre a quelli automatici previsti dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas (Delibera AEEGSI 646/15).  Le richieste possono essere presentate presso gli sportelli disponibili ad Ascoli Piceno (Viale Treviri, 192),a Pescara (Via Conte di Ruvo, 5), Teramo (Viale Bovio, 40), Chieti (Via Auriti, 1), Vasto (Via del Porto, 16) Lanciano (Zona Industriale, località Follani, 30), Giulianova (Via Galilei, 102) e aperti dalle 8:30 alle 13 e dalle 14 alle 15:30 dal lunedì al venerdì.

Inoltre, e-distribuzione ha appositamente creato per i clienti ulteriori canali per facilitare la presentazione delle richieste. E’ infatti a disposizione il sito www.e-distribuzione.it, con una sezione dedicata all’emergenza neve nella quale è possibile compilare il modulo online e allegare documenti o scaricare lo stesso modulo che potrà essere inviato alla casella postale di e-distribuzione 5555 – 85100 Potenza, al fax numero 800 046 674, alla PEC  e-distribuzione@pec.e-distribuzione.it. Per qualunque chiarimento o difficoltà riguardanti la compilazione o l’invio del modulo, ci si può anche rivolgere al numero verde 800 08 55 77 e ricevere ulteriore assistenza. Gli sportelli creati per le richieste di indennizzo svolgono, in questa fase, anche una particolare funzione di ascolto del territorio per raccogliere segnalazioni dei clienti su eventuali problemi alla rete elettrica. A questi si aggiungono linee di contatto dedicate tra i responsabili di zona di e distribuzione, i sindaci e le autorità locali. E-distribuzione ricorda che qualsiasi criticità o danneggiamento delle linee  può essere segnalato sempre chiamando il numero verde 800 08 55 77 o sul sito www.e-distribuzione.it.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni