Atletica leggera, vola sempre più lontano il martello del 16enne Olivieri

Redazione Picenotime

20 Marzo 2017

Giorgio Olivieri

Vola sempre più lontano il martello di Giorgio Olivieri, che si rende protagonista di una grande impresa. Il 16enne sangiorgese del Team Atletica Marche, sulla pedana di Rieti, riesce a migliorare per tre volte nella stessa gara non solo il record personale, ma anche il primato regionale under 18. Una formidabile progressione aperta con 70.31 e proseguita toccando 70.93 fino all’eccezionale misura di 72.09, che lo fa diventare anche il terzo italiano di sempre nella categoria allievi con l’attrezzo da 5 chilogrammi. Superato nettamente il limite marchigiano di 69.73, stabilito nel 2001 dall’ascolano Massimo Marussi, invece il precedente personal best era 69.01. Cresciuto a Porto San Giorgio sotto la guida tecnica di Alfio Petrelli e seguito dal papà Luigi, che nel 1988 è stato vicecampione italiano juniores del giavellotto, il giovane lanciatore continua i suoi progressi: nel 2015 ha conquistato il titolo tricolore cadetti e nella scorsa stagione quello allievi, poi ha fatto il suo debutto in Nazionale agli Europei under 18 di Tbilisi in Georgia. Quest’anno ha già vinto l’argento giovanile nella rassegna tricolore invernale, battendo avversari più grandi anche di due anni, e ha indossato la maglia azzurra under 20 nell’incontro internazionale di Halle, in Germania, contro i padroni di casa e la Francia.
 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni