Moto3, Fenati frenato dal forte vento nelle prime libere in Qatar

Redazione Picenotime

23 Marzo 2017

Avrebbe dovuto piovere, oggi, sul circuito di Losail dove Romano Fenati e Jules Danilo hanno affrontato le prime due sessioni di libere del Gran Premio del Qatar. In realtà la pioggia non c'è stata ma il vento forte che si è alzato, dopo il primo turno, ha impedito ai piloti di migliorarsi nel secondo. Romano ha chiuso la FP1 con il crono di 2:07.414, che gli è valso il quinto tempo. L'ascolano ha percorso parecchi chilometri con le gomme mescola H, ma, lo scarso grip della pista, non ha permesso di ottenere tempi di rilievo fino al cambio con una gomma di mescola più morbida. Sesto nel secondo turno, quello ventoso, il pilota del Marinelli Rivacold Snipers è risultato quinto e tranquillissimo, nella classifica combinata. Migliora il suo compagno di squadra Jules Danilo. Ritrovato il feeling nelle curve veloci, problema che lo aveva attanagliato durante gli ultimi test, a Jules non resta che migliorare l'entrata in curva e il tempo sul giro per tornare nelle posizioni che contano.

Romano Fenati: "Oggi non abbiano girato molto a causa del vento forte: non valeva la pena di rischiare il primo giorno perché ci sentiamo già a posto. Se anche domani ci sarà una situazione simile, cercheremo di migliorarci per queste particolari condizioni".

Jules Danilo: "Oggi abbiamo provato un set up diverso rispetto ai test e nei curvoni veloci sono migliorato anche se con il vento forte non è stato facile capire la situazione reale. Il mio passo non è male, devo solo migliorare il tempo sul giro".

 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni