“Giornata nazionale della salute della donna”, U.S. Acli promuove attività fisica

Redazione Picenotime

18 Aprile 2017

In vista della “Giornata nazionale della salute della donna”, prevista per il 22 Aprile, l'Unione Sportiva Acli continua a promuovere l'attività fisica tra la popolazione anche in virtù di un protocollo d'intesa stipulato con la Regione Marche.

La Giornata nazionale dedicata alla salute della donna – dice il presidente regionale dell'U.S. Acli Pasquale Prudenzano – è un appuntamento annuale istituito con direttiva del presidente del consiglio dei ministri su proposta del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, per parlare di prevenzione e assistenza al femminile. Facciamo nostro l'appello del ministero poiché riteniamo che il tema è di rilevanza strategica per il miglioramento dello stato di salute del Paese, perché tutelare la salute femminile significa, attraverso le donne, favorire la salute di un 'intera famiglia e di tutta la collettività”.

Nella realizzazione del protocollo d'intesa firmato con la Regione l'Unione Sportiva Acli ha coinvolto anche altre associazioni di promozione sociale o associazioni sportive dilettantistiche.

Tra le attività di prevenzione previste c'è quella dell'incremento dell'attività fisica come strumento di contrasto alla vita sedentaria ed ai notevoli costi a carico della collettività dovuto alla mancanza di movimento.

Mercoledì 19 aprile, alle 21, con partenza da Via Oristano 1 nel quartiere Tofare, si svolgerà una nuova tappa dell'iniziativa “Una città in movimento” a cura dell'A.S.D. Nicola Tritella.

Sabato 22 aprile, alle ore 15,45, a cura del Circolo Acli APS Circolo Romero, in collaborazione con la locale amministrazione comunale, si terrà la “Camminata per San Giorgio” a Cossignano. In entrambi i casi l'iniziativa è gratuita ed è finalizzata a diffondere stili di vita corretti tra i cittadini.


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni