Happy Hour Ascoli Picchio al Lorenz Cafè, la voce del ''giurato'' Gigliotti

Redazione Picenotime

19 Aprile 2017

Si è svolto ieri pomeriggio nella centralissima Piazza del Popolo, presso il Lorenz Cafè, l'Happy Hour Picchio, l'evento organizzato dall'Ascoli Picchio per l'ultimo appuntamento con  “Un giorno per la nostra Città”, il progetto che la Lega B rivolge a tutti i club cadetti e che approfondisce tematiche di interesse sociale. Fari puntati questa volta sulle eccellenze territoriali, le bellezze storiche, architettoniche, culturali e gastronomiche delle 22 Città della Serie B.

Nelle cucine del Lorenz Cafè si sono sfidati ai fornelli nella preparazione dell'Happy hour Picchio le squadre degli "Enfants Terribles" con Orsolini, Favilli e Cassata  e dei "Cuochi per caso" con Carpani, Mogos e Cinaglia. Di fronte ad un pubblico di giovanissimi tifosi, a cui è stato consentito l'accesso in cucina, la squadra dei '97 ha preparato le olive all'ascolana e, in omaggio alle zone colpite dal terremoto, la pasta con la gricia. I "Cuochi per caso" si sono cimentati nelle olive all'ascolana e nella pasta all'amatriciana.

Mentre i calciatori erano impegnati nella preparazione, all'esterno, sotto i portici di Piazza del Popolo, a causa della pioggia, si è svolta l'esibizione di sbandieratori, tamburini e chiarine del Sestiere di Sant'Emidio che hanno riprodotto il caratteristico e tipico sapore della tradizionale e storica giostra della Quintana. Ad illustrare le bellezze architettoniche di una delle più belle piazze italiane, Piazza del Popolo, con i suoi storici edifici, ci ha pensato la piccola Michela, calciatrice dell'Ascoli Picchio femminile, presente al gran completo all'evento.

Al termine della preparazione dell'happy hour, i calciatori delle due squadre hanno servito i propri piatti alla giuria composta dal Prof. Leonardo Seghetti, esperto di oliva DOP, dal produttore di olive Luigi Tempera, dai giornalisti Valerio Rosa per Il Resto del Carlino, Marco Amabili per Piceno Time, Cristiano Pietropaolo e Matteo Rossi per Ascoli Live, dal difensore dell'Ascoli Guillaume Gigliotti e dal proprietario del Lorenz Primo Valenti.

Dopo un'attenta valutazione su presentazione del piatto, sapidità, cottura, golosità, il presidente di giuria Prof. Seghetti, pur rivolgendo a nome di tutti i giurati i complimenti ad entrambe le squadre, ha decretato quale team vincitore quello dei "Cuochi per caso" in una sala gremita e festante di giovani tifosi.

Hanno parlato al nostro microfono il difensore bianconero Guillaume Gigliotti, il prof. Leonardo Seghetti (responsabile scientifico del Consorzio per la tutela dell'oliva ascolana Dop) e Primo Valenti, proprietario del Lorenz Cafè e presidente del Consorzio per la tutela dell'oliva ascolana Dop.



© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni