Ciclismo, San Benedetto aspetta l'arrivo della Tirreno-Adriatico

Redazione Picenotime

12 Marzo 2014

PODIO TIRRENO-ADRIATICO 2013 (IBTIMES.COM)
Non ci sarà il vincitore delle ultime due edizioni Vincenzo Nibali (impegnato alla Parigi-Nizza), ma di certo non mancheranno le stelle nella 49esima edizione della Tirreno-Adriatico che scatta oggi da Donoratico con una cronometro a squadre di 18,9 chilometri.

La "Corsa dei Due Mari" si svilupperà su un totale di 7 tappe, delle quali solo due in territorio marchigiano: Donoratico-San Vincenzo, San Vincenzo-Cascina, Cascina-Arezzo, Indicatore-Cittareale, Amatrice-Guardiagrele (frazione probabilmente decisiva per la classifica generale), Bucchianico-Porto Sant'Elpidio (Lunedì 17 Marzo) e San Benedetto del Tronto-San Benedetto del Tronto (Martedì 18 Marzo).

Come da storica tradizione la Tirreno-Adriatico vedrà il suo atto finale lungo la Riviera delle Palme, con una cronometro individuale di 9,1 chilometri che nelle ultime edizioni ha preso il posto del consueto volatone che da sempre caratterizzava l'appuntamento in Viale Buozzi. Lo scorso anno il podio finale a San Benedetto del Tronto fu occupato da Vincenzo Nibali (poi vincitore al Giro d'Italia), dall'inglese Chris Froome (poi in maglia gialla a Parigi) e dallo spagnolo Alberto Contador.

Dei tre quest'anno sarà al via solo "El Pistolero" iberico, leader della Tinkoff-Saxo e grande favorito per la conquista della maglia azzurra. Attesissimi anche l'australiano Cadel Evans della Bmc (primo nel 2011) ed il marchigiano Michele Scarponi dell'Astana (vincitore nel 2009), oltre al colombiano Nairo Quintana della Movistar (secondo al Tour de France 2013) e all'australiano Richie Porte del Team Sky.

La Tirreno-Adriatico sarà come al solito un ottimo banco di prova in vista della Milano-Sanremo (in programma Sabato 22 Marzo) e in quest'ottica vanno tenute in considerazione le performance dello svizzero Fabian Cancellara della Trek, dello slovacco Peter Sagan della Cannondale, dell'inglese Marc Cavendish dell'Omega-Pharma Quick Step e del tedesco Andre Greipel della Lotto-Belisol.

© riproduzione riservata
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni