Serie B, tolto un punto di penalizzazione all'Avellino. Cambia la classifica finale

Redazione Picenotime

19 Maggio 2017

Foto da Legab.it

In merito ai presunti illeciti relativi agli incontri Modena-Avellino (17/05/2014) e Avellino-Reggina (25/05/2014) validi per il Campionato di Serie B-stagione sportiva 2013/2014, la Corte Federale D’Appello a Sezioni Unite ha parzialmente accolto il ricorso dell’Avellino, riducendo da 3 a 2 punti la penalizzazione in classifica e rideterminando la sanzione dell’ammenda da 50 mila a 20 mila euro.

Parzialmente accolti anche i ricorsi dei calciatori Armando Izzo e Francesco Millesi, all’epoca dei fatti tesserati per l’Avellino: ridotta da 18 a 6 mesi la squalifica nei confronti di Izzo (con un’ammenda di 30 mila euro) e da 5 a 3 anni la squalifica nei confronti di Millesi (con un’ammenda di 20 mila euro).

CLICCA QUI PER CONSULTARE IL DISPOSITIVO

In virtù di questa decisione ecco la classifica finale del campionato di Serie B 2016/2017:

CLASSIFICA

78 SPAL

74 VERONA

74 FROSINONE

65 PERUGIA

65 BENEVENTO*

63 CITTADELLA

62 CARPI

60 SPEZIA

56 NOVARA

54 SALERNITANA

54 ENTELLA

53 BARI

53 CESENA

50 BRESCIA

50 AVELLINO**

49 ASCOLI

49 PRO VERCELLI

49 TERNANA

44 TRAPANI

41 VICENZA

35 PISA*** 

32 LATINA****

* Benevento 1 punto di penalizzazione

** Avellino 2 punti di penalizzazione

*** Pisa 4 punti di penalizzazione

**** Latina 7 punti di penalizzazione


VERDETTI

SPAL E VERONA IN SERIE A

PLAYOFF

CITTADELLA-CARPI (vincente contro FROSINONE)

BENEVENTO-SPEZIA (vincente contro PERUGIA)

RETROCEDONO IN LEGA PRO: LATINA, PISA, VICENZA E TRAPANI


© Riproduzione riservata

Commenti (4)

paolo 19 Maggio 2017 15:31

Ah ah ah ah ah e ti pareva ? Se l'Avellino fosse stato sotto ne avrebbe riavuti sicuramente tre se si trattava di affossare noi.....Non ci piove !


VIVA L'ITALIA NEL PALLONE 19 Maggio 2017 15:33

Cambiare la classifica dopo la fine del campionato significa non avere mai una classifica; es. se alla terzultima e alla quart'ulima ridavano 5 punti di penalizzazione cosa accadeva?
ORMAI SIAMO ALLA FINE DEL CALCIO CON QUESTE REGOLE CHE PARTORISCONO DEI MOSTRI GIURIDICI E CHE LE SQUADRE UTILIZZANO A PROPRIO USO E CONSUMO (LE PIU' RACCOMANDATE)..
VIVA L'ITALIA DEL E NEL PALLONE


Baco68 19 Maggio 2017 21:13

Buffoni....


Feder 19 Maggio 2017 22:31

Ma perché non vi vergognate, alla fine del campionato ridare i punti ad una squadra è veramente ridicolo.... c'è voluto un anno per sentenziare una porcata fatta dall'Avellino. Vergogna !!!!!!!


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni