San Benedetto del Tronto, arrestato 35enne autore di una rapina a supermercato

Redazione Picenotime

27 Maggio 2017

A seguito di una serie di episodi criminosi legati alla fenomenologia dei reati predatori è stato intensificata l’attività di prevenzione e sicurezza della Polizia di Stato nel territorio delle province di Ascoli Piceno e Fermo al fine di garantire un capillare controllo del territorio e aumentare la percezione della sicurezza da parte dei cittadini.

Particolare attenzione è stata posta ai territori rivieraschi in considerazione delle criticità per quanto attiene lo spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, fenomeni connessi allo sfruttamento della prostituzione e all’abuso di sostanze alcoliche, con conseguenti criticità per l’ordine e la sicurezza pubblica, inoltre sono state rafforzate le misure a protezione degli obbiettivi ritenuti più a rischio, nonché verso i luoghi che registrano particolare affluenza e aggregazione di persone.

A tal scopo è stato programmato dal Questore uno specifico piano di intervento da parte della Polizia di Stato, con “Controlli straordinari del territorio” nelle giornate del 24, 25 e 26 maggio 2017.

Le citate iniziative, sono  il frutto dei tavoli tecnici permanenti, istituiti in Questura sulla base della relativa disposizione della Direzione Centrale Anticrimine, e sono state pertanto, finalizzate:

- alla predisposizione di ogni idonea misura finalizzata a garantire la tutela della sicurezza pubblica;

- alla massima prevenzione e contrasto dei reati predatori, con particolare riferimento a furti e rapine e reati contro il patrimonio in genere. 

I servizi di polizia svoltisi nelle citate giornate si sono avvalsi all’unisono  di tutte  le componenti operative della Polizia di Stato presenti nelle province. Il dispositivo ha previsto l’impiego contemporaneo di personale della Questura, dei Commissariati distaccati,  del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara.

In occasione dei succitati controlli la Polizia di Stato sono anche state finalizzate una serie di attività di polizia Giudiziaria ed in particolare è stata portata a termine una complessa indagine relativa a una rapina 

Nello specifico, il 3 aprile 2017, a San Benedetto del Tronto, un uomo travisato da un cappuccio rapinanava un supermercato di viale dello Sport minacciando una cassiera con una siringa sporca di sangue la cassiera.  L’uomo prelevava dalla cassa, che nel frattempo la cassiera era stata costretta ad aprire, la somma di euro 2.179, dandosi poi alla fuga.

I dipendenti del predetto supermercato allertavano il 113 e personale del Commissariato di P.S. di San Benedetto del Tronto si metteva subito alla ricerca di possibili indizi e tracce lasciate dal rapinatore allo scopo di identificarlo. Venivano in particolare estrapolate le immagini dell’impianto interno di videosorveglianza e raccolti alcuni reperti tra i quali un cappuccio di siringa ed un mozzicone di sigaretta. 

Le indagini si concentravano, sulla visione delle immagini e quindi su dettagli che potessero rivelarsi significativi in particolare dell’abbigliamento del malvivente e sul DNA lasciato sul materiale repertato.

Una volta individuato il soggetto possibile autore della rapina i poliziotti provvedevano a sequestrare alcuni capi di abbigliamento che corrispondevano a quelli indossati dallo stesso il giorno della rapina. Sulla base delle schiaccianti prove raccolte, veniva emessa dal Gip del Tribunale di Ascoli Piceno, su richiesta del Procuratore della Repubblica, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di B.R. di anni 35 nato a Tivoli e residente a Guidonia Montecelio (RM), pluripregiudicato. Personale del Commissariato di San Benedetto del Tronto, pertanto, in data 26 u.s. procedeva all’arresto del soggetto in parola nella città di Tivoli e a condurlo successivamente nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 


Risultati dei controlli nelle province di Ascoli Piceno e Fermo nelle giornate 24/25/26 maggio 2017:


Risultati complessivi dei controlli:

Posti di controllo effettuati nr. 25

persone identificate nr. 281

veicoli controllati nr. 201

contravvenzioni al codice della strada nr. 11

documenti ritirati nr. 01

persone denunciate in stato di libertà nr. 02

Notifiche allontanamento Terr. Nazion nr. 01

Persone Arrestate nr. 01


Risultati dei controlli provincia di Ascoli Piceno:

Posti di controllo effettuati nr. 09

persone identificate nr. 96

veicoli controllati nr. 63

contravvenzioni al codice della strada nr. 06

Persone Arrestate nr. 01


Risultati dei controlli provincia di Fermo:

Posti di controllo effettuati nr. 16

persone identificate nr. 185

documenti ritirati nr. 01

veicoli controllati nr. 138

contravvenzioni al codice della strada nr. 05

documenti ritirati nr. 01

persone denunciate in stato di libertà nr. 02

notifiche allontanamento Terr. Nazion nr. 01. 


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni